thumb

Sallihs, il pesciolino che sogna le montagne

10 gen 2017 - di Giulia paddybooks

1 2 3 4 5
Titolo eBook
Sallihs, il pesciolino che sogna le montagne

Età
da 0 a 3, da 4 a 5

Formato
iBooks (IOS)



Sallihs, il pesciolino che sogna le montagne. Editore: Centro Leonardo Education. Testi: Andrea Trespidi. Illustrazioni: Manuel Baglieri. Supporto: iPhone, iPod Touch, iPad e Mac iBooks 2 o versione successiva e iOS 5 o versione successiva, oppure di un iPhone con iOS 8.4 o versione successiva, o di un Mac con OS X 10.9 o versione successiva. Lingua: Italiano. Prezzo: gratuito.

Una pratica diffusa tra società, istituzioni, aziende ospedaliere ed enti vari, per raggiungere il pubblico dei giovani è la creazione di storie a misura di bambino volte a trattare gli argomenti delicati di cui si occupano allo scopo di avvicinare e sensibilizzare.

E' questo il caso dell'ebook illustrato Sallihs, il pesciolino che sogna le montagne  - voluto e promosso dalla Fondazione LHS e pubblicato dal Centro Leonardo Education – che propone interattività di servizio (quella, cioè, che serve per spostarsi tra le pagine, per sfogliare, per accedere all'indice; non quella che offre animazioni o interattività narrativa) e che si scarica gratuitamente su iBooks. 

Inoltre, è accompagnato dalla traccia audio del testo la cui interpretazione a voci alternate risulta godibile e, nei passaggi in cui i pesci rispondono in coro, è anche divertente.

Il breve racconto, semplice nello sviluppo quanto nella scelta dei vocaboli, è chiaramente dedicato a bambini in età prescolare, la grafica è composta e le illustrazioni dall'eco infantile azzeccate per il pubblico dei più piccoli.

Pur trattandosi, come dicevo, di interattività esclusivamente di fruizione, la segnaliamo con piacere per il messaggio di cui è foriera e per lo spunto che la anima. 

Sallihs, un pesciolino di un lago di montagna, scorge le vette che si specchiano nel lago e vorrebbe raggiungerle per dare vita a un sogno impossibile: sciare!
Si procura quindi una tavola e condivide con gli altri pesci la sua invenzione nel tentativo di trovare dei compagni per la sua impresa. Gli altri però non sembrano affatto persuasi, rispondono che è pericoloso, perché a loro non sembra per nulla sicuro affrontare l'attività sciistica.

Sallihs riesce a convincerli puntando su ogni mezzo in suo possesso, così il gruppetto di animali acquatici, armati di tavola, sale sulla montagna pronto a lanciarsi. Ben presto tutti si rendono conto che la realizzazione pratica della missione li metterebbe realmente in difficoltà (dal punto di vista della salute e della sicurezza) e pertanto desistono.

Ma non Sallihs, che si rimette al lavoro valutando cosa non aveva funzionato e in quale parte del suo progetto risiedesse l'effettivo pericolo; raduna i compari e insieme studiano un nuovo meccanismo ad incastro per rendere la discesa non solo fattibile ma soprattutto sicura... e per curvare, nessun problema, la coda sarà un eccezionale timone! Per una sicurezza assoluta manca solo più il casco, che fare? Con una casconchiglia il gioco è fatto.

Qui morale e insegnamento della storia: trovare nei propri sogni la motivazione per raggiungerli, per non arrendersi e per cercare una soluzione senza rinunciare anche di fronte alle difficoltà. Quando si è convinti e compatti non esiste nulla che non si possa affrontare e fare in sicurezza.

E' buono il suggerimento di questa avventura digitale, anche noi ci associamo allo spirito positivo del non perdersi d'animo e del saper porsi le giuste domande come augurio per il nuovo anno.

Ora, tutti dietro a Sallihs, primo pesce sciatore!

GRATIS
Tutti i Diritti Riservati © DigitalBOOM P.I. C.F. 07732900720