WP_Query Object ( [query] => Array ( [s] => fiete [review_category] => ) [query_vars] => Array ( [s] => fiete [review_category] => [error] => [m] => [p] => 0 [post_parent] => [subpost] => [subpost_id] => [attachment] => [attachment_id] => 0 [name] => [static] => [pagename] => [page_id] => 0 [second] => [minute] => [hour] => [day] => 0 [monthnum] => 0 [year] => 0 [w] => 0 [category_name] => [tag] => [cat] => [tag_id] => [author] => [author_name] => [feed] => [tb] => [paged] => 0 [meta_key] => [meta_value] => [preview] => [sentence] => [title] => [fields] => [menu_order] => [embed] => [category__in] => Array ( ) [category__not_in] => Array ( ) [category__and] => Array ( ) [post__in] => Array ( ) [post__not_in] => Array ( ) [post_name__in] => Array ( ) [tag__in] => Array ( ) [tag__not_in] => Array ( ) [tag__and] => Array ( ) [tag_slug__in] => Array ( ) [tag_slug__and] => Array ( ) [post_parent__in] => Array ( ) [post_parent__not_in] => Array ( ) [author__in] => Array ( ) [author__not_in] => Array ( ) [post_type] => Array ( [0] => post [1] => review ) [ignore_sticky_posts] => [suppress_filters] => [cache_results] => 1 [update_post_term_cache] => 1 [lazy_load_term_meta] => 1 [update_post_meta_cache] => 1 [posts_per_page] => 10 [nopaging] => [comments_per_page] => 50 [no_found_rows] => [search_terms_count] => 1 [search_terms] => Array ( [0] => fiete ) [search_orderby_title] => Array ( [0] => wp_posts.post_title LIKE '{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}fiete{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}' ) [order] => DESC ) [tax_query] => WP_Tax_Query Object ( [queries] => Array ( ) [relation] => AND [table_aliases:protected] => Array ( ) [queried_terms] => Array ( ) [primary_table] => wp_posts [primary_id_column] => ID ) [meta_query] => WP_Meta_Query Object ( [queries] => Array ( ) [relation] => [meta_table] => [meta_id_column] => [primary_table] => [primary_id_column] => [table_aliases:protected] => Array ( ) [clauses:protected] => Array ( ) [has_or_relation:protected] => ) [date_query] => [queried_object] => [queried_object_id] => [request] => SELECT SQL_CALC_FOUND_ROWS wp_posts.ID FROM wp_posts WHERE 1=1 AND (((wp_posts.post_title LIKE '{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}fiete{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}') OR (wp_posts.post_excerpt LIKE '{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}fiete{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}') OR (wp_posts.post_content LIKE '{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}fiete{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}'))) AND (wp_posts.post_password = '') AND wp_posts.post_type IN ('post', 'review') AND (wp_posts.post_status = 'publish') ORDER BY wp_posts.post_title LIKE '{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}fiete{e594ee7445b86e299149a398bc3eda61630e8752e9641c4b8f40d7a7efed5c8e}' DESC, wp_posts.post_date DESC LIMIT 0, 10 [posts] => Array ( [0] => WP_Post Object ( [ID] => 11968 [post_author] => 8 [post_date] => 2019-03-01 12:29:40 [post_date_gmt] => 2019-03-01 10:29:40 [post_content] => Fra meno di un mese aprirà le porte la Bologna Children's Book Fair , l'appuntamento più atteso della comunità dell'editoria internazionale e per il nono anno consecutivo ci confronteremo con il BolognaRagazzi Digital Award, un premio speciale - con la presenza per il secondo anno consecutivo di Mamamò in giuria - che vede protagonisti, segnalati e premiati, i migliori contenuti digitali interattivi per bambini e ragazzi. Ma non è solo il tempo a volare, quest’anno, infatti, la bella carrellata di proposte pervenute dai tanti Paesi, vede volare l’app Fiete World fra le Menzioni speciali, e per di più Fiete vola a bordo di un elicottero.

Di cosa si tratta …

A chi, come noi, frequenta gli store a caccia di valide app per i più piccoli, il vivace marinaio Fiete è familiare. E' uno spirito libero che ha avuto giustamente spazio nelle segnalazioni di app in questo sito e nelle attività di gioco e di svago di tante famiglie del mondo. Un personaggio amichevole ed eclettico dall’aria sbarazzina, immerso con entusiasmo contagioso in continue attività; le app di Fiete sono 14, così dopo averlo trovato pronto a coinvolgere in sport invernali e in giochi sportivi e dopo averlo trovato calciatore, e prezioso assistente in matematica (Fiete Math) e pilota in acrobazie mozzafiato (Fiete Cars) e in versione contadino, qui ci dà un’altra soddisfazione giocosa: ora è pronto ad esplorare il mondo e noi pronti a seguirlo!

Ci piace perché è tutto lì…

sotto i nostri occhi, è come se fosse una casa di bambole o un mondo dei Playmobil reso digitale e interattivo, gli ambienti si scoprono procedendo per tocchi e scorrendo lo scenario da sinistra a destra, si procede liberamente fra mille piccole attività: si travestono i personaggi da vichinghi, piloti o pirati, si guida il trattore, la nave o la barchetta (con le grandi frecce che compaiono), si segano alberi, si sperimenta un mondo molto simile al quotidiano di tanti bambini. Ci piace particolarmente perché offre la possibilità al bambino piccolo di calarsi nel gioco di ruolo tramite il multitouch abilitato anche per due utenti contemporaneamente, e vive di una bella grafica, che, nella sua semplicità curata, offre personaggi amici di Fiete e animali domestici con cui inventare innumerevoli relazioni.

Perfetta per giovani esploratori e per gli insegnanti

Dopo averla testata, lo scenario creato da me sembrava un campo di battaglia: c’era un rotolo di carta igienica abbandonato sul pontile, una pecora portava gli occhiali da sole e un cavallo stava facendo una torta. Ho preso spunto da questo panorama per condividere con voi insegnanti  (della scuola dell’infanzia e della prima fascia della primaria) una riflessione e il suggerimento che segue. Le app con Fiete protagonista sono ben articolate e perfette per far nascere storie senza testo da raccontare, da descrivere, poiché è con la parola che la narrazione inizia e sono educative e sicure, ma occorre che ci sia il divertimento altrimenti alla lunga spostare oggetti nello spazio rischia di diventare un’attività ripetitiva.
SE VUOI UTILIZZARLA IN CLASSE: Non è forse divertente creare scenari sciocchi, distorti e inverosimili per stuzzicare la fantasia e la risata? Un rotolo di carta igienica abbandonato sul pontile oppure messo in testa a un marinaio farà scaturire un immediato e vivo interesse per l’interpretazione e la codifica di quella stramba visione... quindi benvengano composizioni ridicole dalle quali ciascun bambino partirà con l'invenzione di una propria storia. Vedendo immagini e scene non didascaliche sarà maggiormente coinvolto nello spiegarle e nel partecipare, perché Fiete World può fare proprio questo: ispirare, istruire, e anche far ridere.
Fiete World. Sviluppatore: Ahoiii Entertainment. Supporto: Richiede iOS 8.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Prezzo: 3,99 € [post_title] => Fiete World, marinaio giramondo [post_excerpt] => È incredibile constatare quanto il mondo del personaggio Fiete sia in espansione e riesca ancora a sorprendere. Menzione del BolognaRagazzi Digital Award 2019, l'app Fiete World è una casa di bambole o un mondo dei Playmobil reso digitale e interattivo: si travestono i personaggi da vichinghi, piloti o pirati, si guida il trattore, si segano alberi, si sperimenta un mondo simile al quotidiano di tanti bambini. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiete-world [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-01 12:29:40 [post_modified_gmt] => 2019-03-01 10:29:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.mamamo.it/?post_type=review&p=11968 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [1] => WP_Post Object ( [ID] => 9731 [post_author] => 3 [post_date] => 2018-06-17 10:50:57 [post_date_gmt] => 2018-06-17 08:50:57 [post_content] => Con l’avvio dei Mondiali di Russia 2018, Ahoiii - lo sviluppatore tedesco delle app bestseller del marinaio Fiete - lancia Fiete Soccer, la prima applicazione di calcio pensata per bambini dai 5 ai 7 anni.

fiete soccer

Di cosa tratta: tutte le emozioni di una partita in 90 secondi

Il gioco prevede partite lampo che concentrano le emozioni, l’azione e l’atmosfera dei 90 minuti di gioco regolamentari - dall’ovazione dello stadio al replay dei falli, dal fischio dell’arbitro all’esultazione dei giocatori - in 90 secondi. L’obiettivo era rendere i menù e il gameplay, spesso complesso, dei giochi più famosi - a partire da un titolo cult come FIFA - alla portata di bambini più piccoli, che richiedono un approccio più semplice al gioco. Alcune delle caratteristiche richiamano comunque videogiochi blockbuster, come la possibilità di scegliere una squadra esistente o di crearne una a proprio piacimento scegliendo tra una rosa di 150 giocatori, rappresentati da ragazzi e ragazze di varie etnie. Uno degli aspetti del gioco che piacerà ai più piccoli è proprio la possibilità di comporre il proprio team, selezionando anche il nome e la divisa con cui scenderà in campo. fierte soccer Il gameplay è essenziale e permette di scegliere tra 3 livelli di difficoltà, per adattarsi all’età dei bambini: la palla viene passata da un giocatore ad un altro con un semplice swipe; se il tiro è in ritardo o non abbastanza preciso, il tiro passa all’avversario. Tuttavia, soprattutto se usata sullo schermo piccolo di un telefonino, l'app può essere un po' sfidante per bambini di 5/6 anni, che avranno bisogno di tempo per adattarsi alla meccanica di gioco. Qualche problema anche sul fronte del prezzo, perché l'app gratuita offre un'esperienza di gioco limitata, mentre per per giocare l'app completa, con la modalità torneo e la possibilità di creare la propria squadra, occorre acquistare il pack combo da 4,99 euro. Nella modalità di gioco “Torneo” i bambini si scontrano con 20 altre squadre per vincere il titolo di campioni e scalano la classifica a seconda del numero di partite che riescono a vincere. fiete soccer

Ci piace perché... è un gioco di calcio che premia la correttezza

Fiete Soccer è una dichiarazione a favore dei valori positivi dello sport, che troppo spesso vengono trascurati sui campi delle leghe maggiori o sugli spalti dei campetti di provincia. Il gioco esalta il fair play, l'uguaglianza di genere, la multietnicità: tutti aspetti che il calcio mondiale dovrebbe promuovere negli stadi e non solo negli spot pre-partita. Nell'app bambini e bambine di varie nazionalità giocano insieme partite che iniziano sempre con un'amichevole stretta di mano e si concludono nel segno del rispetto dell'avversario. Magari fosse così anche nelle partitelle tra esordienti... fiete soccer

Perfetta per chi... cerca un gioco "da grandi" pensato per i più piccoli

Gli sviluppatori di Ahoiii hanno voluto rendere alla portata dei più piccoli, anche sugli schermi di tablet e telefonini, il calcio, gioco nazional-popolare per eccellenza. La grafica, le scenografie, i momenti dell'azione: tutto nell'app è pensato per ricreare l'atmosfera dello stadio e richiamare i giochi da "grandi", traducendoli in una chiave accessibile a bambini in età prescolare o ai primi anni delle elementari. PS: Fiete soccer include anche la squadra dell'Italia. Così questa estate, almeno sul piccolo schermo, potremo vedere gli azzurri scendere in campo. Fiete Soccer. Sviluppatore: Ahoiii. Requisiti: Richiede iOS 7.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch / Android versione 4.1 e successive. Lingue: varie, tra cui italiano. Prezzo: Gratis con acquisti in-app. Pack completo da 4.99 € su App Store e Google Play.   https://www.youtube.com/watch?v=ok3g5vPqbdg&feature=youtu.be     [post_title] => Fiete Soccer: un'app di calcio per i più piccoli [post_excerpt] => Con l’avvio dei Mondiali di Russia 2018, Ahoiii - lo sviluppatore tedesco delle app bestseller del marinaio Fiete - lancia Fiete Soccer, la prima applicazione di calcio pensata per bambini dai 5 ai 7 anni. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiete-soccer-unapp-di-calcio-per-i-piu-piccoli [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-06-18 11:37:25 [post_modified_gmt] => 2018-06-18 09:37:25 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.mamamo.it/?post_type=review&p=9731 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [2] => WP_Post Object ( [ID] => 7304 [post_author] => 3 [post_date] => 2017-12-01 05:22:18 [post_date_gmt] => 2017-12-01 05:22:18 [post_content] => fiete hide seek Un'app per giocare a nascondino insieme al marinaio Fiete - protagonista di una serie di applicazioni molto belle - tra foreste, deserti e giungle popolati da 40 buffi animali. Bellissime illustrazioni con paesaggi tutti da esplorare alla ricerca del protagonista che si nasconde dietro alberi, rocce e piante. Adatta a bambini dai 3 anni in poi. Fiete hide & seek. Animali. Sviluppatore: Ahoiii. Requisiti: compatibile con iPhone e iPad. Richiede iOS 7.0 o successive / Android 2.3. Lingua: Inglese (ma è priva di testi). Prezzo: momentaneamente gratis su App Store (al posto di 3,99 €) / in promozione a 0,50 € su Google Play (al posto di 3,99 €) (Questo post è una segnalazione in occasione della promozione dell'app dal 1 al 3 Dicembre 2017 e non una recensione completa) fiete hide seek [post_title] => Fiete hide & seek. Gioca a nascondino con gli animali [post_excerpt] => Un'app per giocare a nascondino insieme al marinaio Fiete tra foreste, deserti e giungle popolati da 40 buffi animali. Bellissime illustrazioni con paesaggi tutti da esplorare alla ricerca del protagonista [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiete-hide-seek-animali [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-12-05 08:32:08 [post_modified_gmt] => 2017-12-05 08:32:08 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.mamamo.it/?post_type=review&p=7304 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [3] => WP_Post Object ( [ID] => 667 [post_author] => 3 [post_date] => 2017-03-16 14:19:00 [post_date_gmt] => 2017-03-16 14:19:00 [post_content] => Fiete Cars. Sviluppatore: Ahoiii. Requisiti: Compatibile con iPhone e iPad. Richiede iOS 6.0 o successive. Lingua: Inglese (ma è essenzialmente priva di testi). Prezzo: Gratis.

Di cosa tratta

Torna l'irresistibile marinaio Fiete, in un’app che consente di scegliere il proprio veicolo tra 20 opzioni – dal passeggino al pick up – per costruire un percorso personalizzato usando carreggiate rettilinee, a curve, dissestate, a gobbe o fangose, aggiungere ascensori d’acqua e porte segrete e giocare come più ci piace. Più acrobazie saremo in grado di eseguire, più conquisteremo punti-stella che ci consentiranno di guadagnare nuovi elementi di gioco, dalla strada dissestata alla rampa di lancio. Badate di non limitarvi al livello del suolo, perché, se inizierete a costruire in altezza i vostri percorsi, scoprirete un nuovo orizzonte di gioco in cui liberare la vostra fantasia. E potrete inventare storie che coinvolgano i 6 personaggio protagonisti, dall’adorabile marinaio Fiete a Nonna Lara passando per Hein ed Emma.

Ci piace perché…

Dimenticatevi i vecchi giochi di macchinine. Qui le ambulanze vanno sottacqua e le auto della polizia si fanno dare un passaggio dai palloncini a elio, le ruspe volano e i cavalli fanno acrobazie da saltimbanco. Non mancano certo gli scontri da cartone animato che fanno tanto rumore e pochi danni e che divertiranno parecchio i più piccoli. Ma la cosa più interessante dell’app è la possibilità per il bambino di costruire in modo piuttosto libero percorsi complessi, sfidando la forza di gravità e combinando terreni con caratteristiche differenti e ostacoli di crescente difficoltà. Un elemento che – insieme ad un’eventuale componente narrativa aggiunta spontaneamente dal bambino – arricchisce di una dimensione creativa il gioco, ampliando il ventaglio di possibilità di scelta. Forse proprio questa componente dell'app meriterebbe maggiore sviluppo.

Perfetta per chi…

Lo sviluppatore consiglia l'app a bambini dai 6 agli 8 anni, un’età un po’ troppo avanzata, soprattutto in considerazione della grafica, delle caratteristiche dei personaggi e degli effetti sonori, che rimandano volutamente ai giochi infantili. Piccoli utenti in età prescolare – soprattutto quelli intorno ai 3-4 anni, una fase in cui adorano ogni sorta di macchinario - si divertiranno un mondo a scegliere il proprio veicolo e a farlo andare avanti indietro perché salti su rampe o si scontri con gli ostacoli. I bambini nei primissimi anni della scuola primaria saranno invece in grado di apprezzare la possibilità di costruire veri e propri circuiti. https://www.youtube.com/embed/qg-0z93zLG4 [post_title] => Allacciate le cinture, con l'app Fiete Cars [post_excerpt] => Un’app che consente di scegliere il proprio veicolo tra 20 opzioni – dal passeggino al pick up – per costruire un percorso personalizzato usando carreggiate rettilinee, a curve, dissestate, a gobbe o fangose, aggiungere ascensori d’acqua e porte segrete e giocare come più ci piace. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => allacciate-le-cinture-lapp-fiete-cars [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-23 13:36:58 [post_modified_gmt] => 2017-09-23 13:36:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://m87.it/?p=667 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [4] => WP_Post Object ( [ID] => 655 [post_author] => 3 [post_date] => 2016-10-26 14:02:52 [post_date_gmt] => 2016-10-26 14:02:52 [post_content] => Fiete Kinderzoo. Sviluppatore: Ahoiii Entertainment. Requisiti: richiede iOS 6.0 o versioni successive, Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch / Android 2.3 e versioni successive.  Lingue: Tedesco. Prezzo: gratis  In Fiete Kinderzoo possiamo accompagnare il marinaio Fiete - personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete - allo zoo, dar da mangiare ad una serie di animali e ascoltare il loro verso. L'app nasce da un progetto speciale di Ahoiii che ha fatto disegnare i personaggi direttamente da 30 bambini con collage di carta colorata. L'interfaccia e le funzionalità sono essenziali e adatte a piccoli utenti di un paio d'anni. (questo articolo è una segnalazione e non una recensione completa dell'app, in occasione della sua promozione per un periodo limitato di tempo) Fiete Kinderzoo [post_title] => Fiete Kinderzoo [post_excerpt] => In Fiete Kinderzoo possiamo accompagnare il marinaio Fiete - personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete - allo zoo, dar da mangiare ad una serie di animali e ascoltare il loro verso. L'app nasce da un progetto speciale di Ahoiii che ha fatto disegnare i personaggi direttamente da 30 bambini con collage di carta colorata. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiete-kinderzoo [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-23 13:36:58 [post_modified_gmt] => 2017-09-23 13:36:58 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://m87.it/?p=655 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [5] => WP_Post Object ( [ID] => 209 [post_author] => 3 [post_date] => 2016-09-02 14:23:38 [post_date_gmt] => 2016-09-02 12:23:38 [post_content] => Fiete Sports. Sviluppatore: Ahoiii Entertainment. Requisiti: richiede iOS 6.0 o versioni successive, Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch / Android 2.3 e versioni successive.  Lingue: Diverse, tra cui italiano. Prezzo: gratis  A pochi giorni dall’inizio delle Paralimpiadi di Rio 2016, possiamo far gareggiare il marinaio Fiete - personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete - in diverse discipline, dal nuoto al ciclismo, dalla corsa ad ostacoli al lancio del peso. Il vincitore salirà sul gradino più alto del podio. E ricordiamoci che l’importante è partecipare! (questo articolo è una segnalazione e non una recensione completa dell'app, in occasione della sua promozione per un periodo limitato di tempo) [post_title] => Fiete Sports, un marinaio alle Olimpiadi [post_excerpt] => A pochi giorni dall’inizio delle Paralimpiadi di Rio 2016, possiamo far gareggiare il marinaio Fiete - personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete - in diverse discipline, dal nuoto al ciclismo, dalla corsa ad ostacoli al lancio del peso. Il vincitore salirà sul gradino più alto del podio. E ricordiamoci che l’importante è partecipare! [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiete-sports-sport-marinaio-alle-olimpiadi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-06-17 10:54:39 [post_modified_gmt] => 2018-06-17 08:54:39 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://m87.it/?p=209 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [6] => WP_Post Object ( [ID] => 29 [post_author] => 2 [post_date] => 2015-05-11 16:33:40 [post_date_gmt] => 2015-05-11 14:33:40 [post_content] => Fiete: che cosa non c'entra? Sviluppatore: Wolfgang Schmitz © Ahoiii 2013. Requisiti: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'iOS 6.0 o successive. Lingue: l’app è praticamente priva di testo. Prezzo: € 2,99 Torna il marinaio Fiete, che già abbiamo conosciuto nelle app Il marinaio Fiete e Una giornata nella fattoria, questa volta non con un libro interattivo ma con un gioco per stimolare nei più piccoli lo spirito di osservazione. Il gioco è quello che tanti di noi conoscono: cosa non c'entra in una data serie di oggetti? Per scoprirlo i bambini (di età prescolare, ma anche quelli più grandicelli si possono divertire) dovranno mettere alla prova la loro capacità di cogliere le differenze tra le tante serie di forme geometriche, personaggi e oggetti proposti in 99 livelli. Se il meccanismo su cui si basa il funzionamento dell'app potrebbe rischiare di diventare ripetitivo, a evitarlo sono gli accorgimenti adotttai dallo sviluppatore per stimolare il piccolo giocatore a proseguire le prove. La difficoltà è graduale, più si superano i livelli più le differenze tra gli oggetti si fanno sottili. Se all'inizio si tratta di cogliere un colore o una forma diversa, dalla metà circa del gioco si tratta di individuare dei particolari, delle disposizioni di colore su oggetti simili ma non uguali... I livelli, inoltre, sono suddivisi in un percorso a tappe: è il marinaio Fiete che avanza inesorabile alla conquista delle stazioni, risolvendo i quiz di volta in volta proposti, e riuscire a portarlo fino alla fine diventa la missione del gioco: Infine, per ciascun livello portato a termine il bambino viene premiato con 1, 2 o 3 stelline, ulteriore stimolo ma anche feedback sul lavoro svolto in ciascuna tappa del gioco. E i più esperti possono anche giocare a tempo. Dalla quantità delle illustrazioni fin qui proposte, risulta evidente che punto forte dell'app non è solo la meccanica di gioco, intuitiva e progressivamente più sfidante, ma anche la simpatia dei personaggi in cui ci imbattiamo schermata dopo schermata: non solo Fiete, ma anche maiali, asini, gattini e mucche con improbabili stivali e marinai baffuti, proposti dalla sensibile pennellata acquarellata di Wolfgang Schmitz in una galleria che ripercorre i molti soggetti delle app precedenti. Secondario il ruolo delle animazioni e dell'apparato di suoni, a tenere avvinti i bambini è la progressione incalzante e intelligente dei quiz e il desiderio di spingersi in fondo, accettando la sfida.   [post_title] => Fiete: che cosa non c'entra? [post_excerpt] => Un gioco per stimolare nei piccoli lo spirito di osservazione, mettendo alla prova la loro capacità di cogliere le differenze tra le tante serie di forme geometriche, personaggi e oggetti proposti in 99 livelli. Ma a tenere avvinti, non è solo il percorso a tappe che da far percorre a Fiete un quiz dopo l'altro, ma anche i meccanismi premianti dell'app. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => app-fiete-cosa-non-c-entra [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-18 19:35:44 [post_modified_gmt] => 2017-09-18 19:35:44 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://m87.it/?p=29 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [7] => WP_Post Object ( [ID] => 615 [post_author] => 3 [post_date] => 2015-01-12 19:15:46 [post_date_gmt] => 2015-01-12 18:15:46 [post_content] => Fiete. Una giornata nella fattoria. Sviluppatore: Ahoii. Supporto: iPhone, iPad e iPod Touch. Richiede iOS 4.3 o superiori. Android 2.2 e superiori. Lingua: Diverse, tra cui italiano e inglese. Prezzo: 2,99 €. Dal 1 luglio 2015 Gratis su Google Play per un periodo limitato di tempo. Torna l’adorabile personaggio di Fiete, in questo gustoso secondo albo illustrato interattivo, in cui il marinaio è accompagnato da due amici, Hinnerk e Hein, e impegnato in una serie di lavori nella fattoria. L’app segue i 3 protagonisti dall’alba al tramonto, mentre sono alle prese con animali e colture: dalla raccolta delle uova nel pollaio, alla mungitura delle mucche, dalla pulizia dei maiali alla tosatura delle pecore. Il racconto si collega idealmente al primo episodio di Fiete, cominciando in uno scenario marino notturno e un faro, dove Fiete, Hinnerk e Hein stanno ancora dormendo. Scorrendo lo sfondo verso destra, si scopre progressivamente – al sorgere del sole – lo scenario dell’isola, con il pollaio, gli alberi di mele, il campo di carote, la procilaia, fino alla baia dove i protagonisti si danno la buonanotte di fronte ad un falò acceso. Ogni scena è caratterizzata dalle delicate illustrazioni acquerellate di Wolfgang Schmitz e da animazioni essenziali ma efficaci, che offrono al bambino un’attività da scoprire e portare a termine per aiutare i personaggi a svolgere i lavori della fattoria. Il fatto che un marinaio dia da mangiare ai maiali e munga le mucche rimane una meravigliosa incongruità narrativa dell’app, che rende tutto credibile attraverso la bellezza degli scenari illustrati, arricchiti dallo sguardo ironico dell’autore e unificati da una navigazione continua a scorrimento che è geniale nella sua semplicità. [post_title] => Il marinaio Fiete. Una giornata nella fattoria [post_excerpt] => Torna l’adorabile personaggio di Fiete, in questo gustoso secondo albo illustrato interattivo, in cui il marinaio è accompagnato da due amici, Hinnerk e Hein, e impegnato in una serie di lavori nella fattoria. Il fatto che un marinaio dia da mangiare ai maiali e munga le mucche rimane una meravigliosa incongruità narrativa dell’app, superata attraverso la bellezza degli scenari illustrati e lo sguardo ironico dell’autore. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => il-marinaio-fiete-una-giornata-nella-fattoria [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-09-18 20:19:49 [post_modified_gmt] => 2017-09-18 20:19:49 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://m87.it/?p=615 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [8] => WP_Post Object ( [ID] => 616 [post_author] => 3 [post_date] => 2013-07-04 22:21:00 [post_date_gmt] => 2013-07-04 20:21:00 [post_content] => Fiete di Wolfgang Schmitz. Sviluppatore: Wolfgang Schmitz © Ahoiii 2013. Requisiti: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'iOS 4.3 o successive/ Versione Android 2.2 e superiori. Lingue: L’app è praticamente priva di testo. Prezzo: Gratis (in promozione per un periodo limitato di tempo, al posto di € 2,69 su App Store e € 0,89 su Google Play). Un delicato albo illustrato interattivo, perfetto per bambini di 2/3 anni, che ha come protagonista il marinaio Fiete alle prese con una serie di situazioni quotidiane. Mentre Fiete schiaccia un sonnellino sotto un albero di mele accompagnato dagli uccellini che cinguettano in sottofondo, il bambino raccoglie i frutti e li ripone nel cesto. Quando si sveglia ovviamente ha fame: bisogna preparargli un sandwich al formaggio che mangerà in 3 bocconi. Seduto sulla riva di un fiume, gioca con una barchetta di carta che galleggia sull’acqua e scende a valle. Il marinaio Fiete Ogni situazione richiede al bambino di intervenire in qualche modo, mettendo le uova a friggere in padella per esempio, facendo scoppiare il palloncino con uno spillo oppure seminando un seme in un vaso per far crescere un girasole. L’applicazione è navigabile in modo elementare a partire da una serie di icone disseminate in un bellissimo scenario marino che si scorre in orizzontale e comprende anche 3 giochi memory, che richiedono di abbinare gli elementi complementari. Scenografia unitaria a parte, ogni attività è indipendente dalle altre e spesso manca di un legame tematico con il contesto. Proprio in questa mancanza di unitarietà e di un qualunque filo narrativo sta il maggior neo di quest’applicazione, per il resto caratterizzata da fresche illustrazioni e un riposante rumore di risacca. Il marinaio Fiete [post_title] => Il marinaio Fiete. Un libro per piccolissimi [post_excerpt] => Un delicato albo illustrato interattivo, perfetto per bambini di 2/3 anni, che ha come protagonista il marinaio Fiete alle prese con una serie di situazioni quotidiane, in un bellissimo scenario marino, tra fresche illustrazioni e un riposante rumore di risacca. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => il-marinaio-fiete-un-libro-interattivo-per-piccolissimi [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-12-19 08:37:34 [post_modified_gmt] => 2017-12-19 08:37:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://m87.it/?p=616 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [9] => WP_Post Object ( [ID] => 8578 [post_author] => 4 [post_date] => 2018-02-13 13:43:01 [post_date_gmt] => 2018-02-13 11:43:01 [post_content] => La Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna ha rivelato i vincitori della settima edizione del BolognaRagazzi Digital Award, premio internazionale attribuito ai contenuti digitali rivolti al pubblico dei più giovani che si sono distinti per qualità e carattere innovativo. Quest'anno tra i quattro componenti della giuria che si sono dati appuntamento a Bologna per esaminare i 116 titoli candidati, provenienti da 25 paesi diversi - oltre a Warren Buckleitner, direttore di Children’s Technology Review (Stati Uniti), Lucy Gill, autrice de The Good App Guide (Regno Unito) e  Sylvia van Ommen, illustratrice (Paesi Bassi) - c'era anche Roberta Franceschetti di Mamamò. Ecco di seguito i cinque vincitori, le cinque menzioni speciali, oltre alle 7 opere finaliste, con le motivazioni ufficiali.

I Vincitori assoluti del BolognaRagazzi Digital Award 2018

Fiction - Old Man’s Journey (Broken Rules, Austria) Old Man’s Journey è un viaggio fisico che diventa un viaggio nella memoria, tra i ricordi di una vita, attraverso splendide illustrazioni e un'intelligente meccanica di gioco. La Giuria ha apprezzato l'atmosfera incantevole, la storia commovente e la scelta coraggiosa di un racconto dai ritmi pacati. old man's journey   Non Fiction - Mammiferi (Tinybop, Stati Uniti) L’app Mammiferi permette ai bambini di esplorare liberamente e in modo interattivo l’anatomia e le funzioni degli organi interni di diversi animali, senza richiedere l'utilizzo di testi esplicativi. Questa app innovativa rende la scienza viva, attraverso modelli anatomici dinamici che spiegano, ad esempio, il funzionamento degli artigli di una tigre o mostrano, addirittura, la nascita di un cucciolo di elefante. mammiferi Realtà aumentata (AR) - iBugs AR (Carlton Books Ltd., Regno Unito) Ragni, coleotteri o uno scarafaggio sibilante possono strisciare sulla vostra scrivania, grazie a questa ben congegnata associazione di libro e app. La Giuria ha apprezzato il modo in cui l’applicazione integra e completa i contenuti del prodotto cartaceo e, in particolare, come ciascuna delle due componenti possa funzionare indipendentemente dall'altra. L’aspetto che piacerà di più ai bambini è la possibilità di guidare gli insetti come se fossero veicoli radiocomandati. ibugs Educazione - Slice Fractions 2 (Ululab, Canada) Da oggi imparare le frazioni può essere molto più divertente, grazie alle avventure di un cucciolo di mammut, che vi guida attraverso centinaia di puzzle a complessità crescente. In questa applicazione la didattica si fonde in modo perfetto con una grafica e un audio eccezionali.  Ispirata da questo titolo, la giuria quest’anno ha deciso di istituire una nuova categoria del BolognaRagazzi Digital Award dedicata alle opere con un taglio educativo. slice fractions Cinema - Fox & Sheep Movie Creator (Fox & Sheep, Germania) Con una grafica semplice ma molto incisiva, Fox & Sheep Movie Creator permette a bambini anche molto piccoli di creare brevi video di animazione, senza l'aiuto di un adulto. L'app, con i suoi diversi personaggi, oggetti di scena, effetti audio e video, introduce in modo immediato ed efficace gli elementi fondamentali del linguaggio filmico. Elisa Giovannelli e  Giuliana Valentini, della Cineteca di Bologna, hanno selezionato i vincitori della sezione cinema e Kids Media, nell'ambito del progetto FLICK, creato in collaborazione con Creative Europe. movie creator  

Le 5 menzioni

La Giuria ha segnalato altre cinque candidature come esempi di eccellenza: Alien AR (Carlton Books Ltd., Regno Unito) Una combinazione di libro e app, che rappresenta un altro eccezionale esempio di utilizzo efficace della tecnologia AR per “aumentare” i contenuti del testo cartaceo. Innovativa e spiazzante, ha sfiorato la vittoria nella categoria della realtà aumentata. La Giuria consiglia di testare l'effetto “Chestburster” con l’Alien che esce dal vostro torace. Cache-Cache Ville / Hide & Seek City (Vincent Godeau, Francia) Con una lente magica si possono esplorare le sorprese celate all’interno di edifici e altri elementi di una realtà urbana, illustrata con un tocco creativo e originale. Possiamo persino disegnare noi gli oggetti nascosti. Fiete Hide & Seek (Ahoiii Entertainment UG, Germania) Fiete hide & seek ha belle illustrazioni, interazioni impeccabili e un incantevole, benché semplice, gioco di nascondino, in un’app che invita i bambini più piccoli ad andare alla ricerca di Fiete, il marinaio. fiete hide seek Puppet Pals 2 (Polished Play LLC, Stati Uniti) La Giuria si è molto divertita a realizzare spettacoli di burattini con Puppet Pals 2, la stessa cosa che accadrà a molti bambini. L’ampia gamma di personaggi, accessori e funzionalità, uniti al design efficace e agli effetti audio divertenti rendono questa applicazione eccezionale. Degna di nota soprattutto la possibilità di personalizzare i characters con il proprio viso e far muovere le labbra in sincrono con la voce, utilizzando la propria videocamera. We ARGH Pirates! (Avokiddo, Cipro) Una divertente caccia al tesoro, meravigliosamente illustrata. Sebbene non sia perfetta (per alcuni puzzle i suggerimenti potrebbero essere migliorati), We ARGH pirates è un'app che merita di essere scaricata. La Giuria ha apprezzato la grafica originale e l’accessibilità dell'interfaccia. argh we are pirates avokiddo  

La Short list dei finalisti

Artie’s World (Minilab Studios, Regno Unito) Artie’s World è una narrazione interattiva, che porta il bambino a esplorare il mondo del protagonista e a disegnare forme geometriche di base. È un'app perfetta per sviluppare la motricità fine in un ambiente di apprendimento creativo. The Creature Garden (Tinybop, Stati Uniti) Il Giardino delle Creature permette di creare esseri insoliti, nati dalla combinazione di diversi animali, per poi lasciarli liberi in un mondo speciale. Con gambe più lunghe potranno muoversi più velocemente, ma sarà più difficile nuotare. La Giuria ha apprezzato particolarmente la possibilità di organizzare gare di velocità tra le differenti creature e incrociare le diverse razze. DreamWorks Dragons AR (Carlton Books Ltd., Regno Unito) Come per l'app vincitrice iBugs AR, la realtà aumentata rende l'esperienza di lettura del libro più ricca e divertente, permettendovi di far volare i draghi attorno a voi e di scoprire le loro performance. L'installazione e l'uso delle funzioni di realtà aumentata sono immediati, grazie all’uso intelligente dei marker stampati. Grande Gatto Piccolo Gatto (minibombo, Italia) Storia deliziosa di un gattone e di un gattino, legati da un'amicizia speciale, che devono imparare a superare una serie di ostacoli sfruttando ciascuno il proprio talento. La Giuria ha apprezzato le illustrazioni, semplici ma originali, e il percorso interattivo dei due protagonisti verso il lieto fine. grande gatto piccolo gatto   Miffy’s World (Touch Press Inc./StoryToys, Irlanda) Un’applicazione interattiva in 3D rivolta ai bambini più piccoli, che sono in grado di creare ed esplorare la casa di Miffy, aiutandola a scegliere i vestiti da indossare, spazzolarsi i denti o fare un bagno. My Molecularium (Rensselaer Polytechnic Institute, Stati Uniti) Angry Birds incontra le nanoscienze in questo gioco che parte da trenta modelli molecolari e consiste nel costruire molecole complesse lanciando particelle con una fionda. My Molecularium è un gioco molto divertente che favorisce l'apprendimento di alcuni principi scientifici molto importanti. My Very Hungry Caterpillar AR (Touch Press Inc./StoryToys, Irlanda) Bellissimo seguito dell'app originale The Very Hungry Caterpillar, la versione AR riunisce le migliori caratteristiche di realtà aumentata per il pubblico dei più giovani. Da non perdere l'esplorazione del forziere dei giocattoli e lo speciale pennello 3D. [post_title] => BolognaRagazzi Digital Award 2018: ecco i vincitori [post_excerpt] => La Fiera del Libro per Ragazzi di Bologna ha annunciato oggi i vincitori della settima edizione del BolognaRagazzi Digital Award, premio internazionale attribuito ai contenuti digitali rivolti al pubblico dei più giovani che si sono distinti per qualità e carattere innovativo. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => bolognaragazzi-digital-award-2018-ecco-i-vincitori [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-05-21 16:01:57 [post_modified_gmt] => 2018-05-21 14:01:57 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.mamamo.it/?p=8578 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) ) [post_count] => 10 [current_post] => -1 [in_the_loop] => [post] => WP_Post Object ( [ID] => 11968 [post_author] => 8 [post_date] => 2019-03-01 12:29:40 [post_date_gmt] => 2019-03-01 10:29:40 [post_content] => Fra meno di un mese aprirà le porte la Bologna Children's Book Fair , l'appuntamento più atteso della comunità dell'editoria internazionale e per il nono anno consecutivo ci confronteremo con il BolognaRagazzi Digital Award, un premio speciale - con la presenza per il secondo anno consecutivo di Mamamò in giuria - che vede protagonisti, segnalati e premiati, i migliori contenuti digitali interattivi per bambini e ragazzi. Ma non è solo il tempo a volare, quest’anno, infatti, la bella carrellata di proposte pervenute dai tanti Paesi, vede volare l’app Fiete World fra le Menzioni speciali, e per di più Fiete vola a bordo di un elicottero.

Di cosa si tratta …

A chi, come noi, frequenta gli store a caccia di valide app per i più piccoli, il vivace marinaio Fiete è familiare. E' uno spirito libero che ha avuto giustamente spazio nelle segnalazioni di app in questo sito e nelle attività di gioco e di svago di tante famiglie del mondo. Un personaggio amichevole ed eclettico dall’aria sbarazzina, immerso con entusiasmo contagioso in continue attività; le app di Fiete sono 14, così dopo averlo trovato pronto a coinvolgere in sport invernali e in giochi sportivi e dopo averlo trovato calciatore, e prezioso assistente in matematica (Fiete Math) e pilota in acrobazie mozzafiato (Fiete Cars) e in versione contadino, qui ci dà un’altra soddisfazione giocosa: ora è pronto ad esplorare il mondo e noi pronti a seguirlo!

Ci piace perché è tutto lì…

sotto i nostri occhi, è come se fosse una casa di bambole o un mondo dei Playmobil reso digitale e interattivo, gli ambienti si scoprono procedendo per tocchi e scorrendo lo scenario da sinistra a destra, si procede liberamente fra mille piccole attività: si travestono i personaggi da vichinghi, piloti o pirati, si guida il trattore, la nave o la barchetta (con le grandi frecce che compaiono), si segano alberi, si sperimenta un mondo molto simile al quotidiano di tanti bambini. Ci piace particolarmente perché offre la possibilità al bambino piccolo di calarsi nel gioco di ruolo tramite il multitouch abilitato anche per due utenti contemporaneamente, e vive di una bella grafica, che, nella sua semplicità curata, offre personaggi amici di Fiete e animali domestici con cui inventare innumerevoli relazioni.

Perfetta per giovani esploratori e per gli insegnanti

Dopo averla testata, lo scenario creato da me sembrava un campo di battaglia: c’era un rotolo di carta igienica abbandonato sul pontile, una pecora portava gli occhiali da sole e un cavallo stava facendo una torta. Ho preso spunto da questo panorama per condividere con voi insegnanti  (della scuola dell’infanzia e della prima fascia della primaria) una riflessione e il suggerimento che segue. Le app con Fiete protagonista sono ben articolate e perfette per far nascere storie senza testo da raccontare, da descrivere, poiché è con la parola che la narrazione inizia e sono educative e sicure, ma occorre che ci sia il divertimento altrimenti alla lunga spostare oggetti nello spazio rischia di diventare un’attività ripetitiva.
SE VUOI UTILIZZARLA IN CLASSE: Non è forse divertente creare scenari sciocchi, distorti e inverosimili per stuzzicare la fantasia e la risata? Un rotolo di carta igienica abbandonato sul pontile oppure messo in testa a un marinaio farà scaturire un immediato e vivo interesse per l’interpretazione e la codifica di quella stramba visione... quindi benvengano composizioni ridicole dalle quali ciascun bambino partirà con l'invenzione di una propria storia. Vedendo immagini e scene non didascaliche sarà maggiormente coinvolto nello spiegarle e nel partecipare, perché Fiete World può fare proprio questo: ispirare, istruire, e anche far ridere.
Fiete World. Sviluppatore: Ahoiii Entertainment. Supporto: Richiede iOS 8.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Prezzo: 3,99 € [post_title] => Fiete World, marinaio giramondo [post_excerpt] => È incredibile constatare quanto il mondo del personaggio Fiete sia in espansione e riesca ancora a sorprendere. Menzione del BolognaRagazzi Digital Award 2019, l'app Fiete World è una casa di bambole o un mondo dei Playmobil reso digitale e interattivo: si travestono i personaggi da vichinghi, piloti o pirati, si guida il trattore, si segano alberi, si sperimenta un mondo simile al quotidiano di tanti bambini. [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => open [post_password] => [post_name] => fiete-world [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-03-01 12:29:40 [post_modified_gmt] => 2019-03-01 10:29:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => https://www.mamamo.it/?post_type=review&p=11968 [menu_order] => 0 [post_type] => review [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw ) [comment_count] => 0 [current_comment] => -1 [found_posts] => 17 [max_num_pages] => 2 [max_num_comment_pages] => 0 [is_single] => [is_preview] => [is_page] => [is_archive] => [is_date] => [is_year] => [is_month] => [is_day] => [is_time] => [is_author] => [is_category] => [is_tag] => [is_tax] => [is_search] => 1 [is_feed] => [is_comment_feed] => [is_trackback] => [is_home] => [is_404] => [is_embed] => [is_paged] => [is_admin] => [is_attachment] => [is_singular] => [is_robots] => [is_posts_page] => [is_post_type_archive] => [query_vars_hash:WP_Query:private] => 751054c6d3ca6bbe4c3cccf32aa3b289 [query_vars_changed:WP_Query:private] => 1 [thumbnails_cached] => [stopwords:WP_Query:private] => Array ( [0] => su [1] => un [2] => uno [3] => una [4] => sono [5] => siete [6] => come [7] => alle [8] => allo [9] => alla [10] => essere [11] => di [12] => da [13] => per [14] => in [15] => con [16] => per [17] => tra [18] => fra [19] => come [20] => è [21] => egli [22] => ella [23] => essi [24] => loro [25] => il [26] => al [27] => le [28] => lo [29] => oppure [30] => questo [31] => quello [32] => queste [33] => questi [34] => quelli [35] => quelle [36] => a [37] => era [38] => eri [39] => erano [40] => cosa [41] => quando [42] => dove [43] => chi [44] => www ) [compat_fields:WP_Query:private] => Array ( [0] => query_vars_hash [1] => query_vars_changed ) [compat_methods:WP_Query:private] => Array ( [0] => init_query_flags [1] => parse_tax_query ) )

17 risultati per fiete

È incredibile constatare quanto il mondo del personaggio Fiete sia in espansione e riesca ancora a sorprendere. Menzione del BolognaRagazzi Digital Award 2019, l’app Fiete World è una casa di bambole o un mondo dei Playmobil reso digitale e interattivo: si travestono i personaggi da vichinghi, piloti o pirati, si guida il trattore, si segano alberi, si sperimenta un mondo simile al quotidiano di tanti bambini.

In Fiete Kinderzoo possiamo accompagnare il marinaio Fiete – personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete – allo zoo, dar da mangiare ad una serie di animali e ascoltare il loro verso. L’app nasce da un progetto speciale di Ahoiii che ha fatto disegnare i personaggi direttamente da 30 bambini con collage di carta colorata.

A pochi giorni dall’inizio delle Paralimpiadi di Rio 2016, possiamo far gareggiare il marinaio Fiete – personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete – in diverse discipline, dal nuoto al ciclismo, dalla corsa ad ostacoli al lancio del peso. Il vincitore salirà sul gradino più alto del podio. E ricordiamoci che l’importante è partecipare!

Un gioco per stimolare nei piccoli lo spirito di osservazione, mettendo alla prova la loro capacità di cogliere le differenze tra le tante serie di forme geometriche, personaggi e oggetti proposti in 99 livelli. Ma a tenere avvinti, non è solo il percorso a tappe che da far percorre a Fiete un quiz dopo l’altro, ma anche i meccanismi premianti dell’app.

Torna l’adorabile personaggio di Fiete, in questo gustoso secondo albo illustrato interattivo, in cui il marinaio è accompagnato da due amici, Hinnerk e Hein, e impegnato in una serie di lavori nella fattoria. Il fatto che un marinaio dia da mangiare ai maiali e munga le mucche rimane una meravigliosa incongruità narrativa dell’app, superata attraverso la bellezza degli scenari illustrati e lo sguardo ironico dell’autore.