L’app dei Magiki

Magiki. Sviluppatore: De Agostini Publishing. Supporto: iPhone, iPod Touch e iPad. Richiede iOS 7.0 o successive. Questa app è ottimizzata per iPhone 5. Lingua: inglese, italiano, russo, polacco. Prezzo: € 2,69 

Per chi non la conoscesse, la serie dei Magiki è un prodotto dell’editore De Agostini commercializzata nelle edicole e rivolta in particolar modo alle bambine dai 5 agli 11 anni: cavallini, panda, coniglietti, gattini, sirenette e fatine (le ultime in ordine di arrivo) che si collezionano in quanto miniature o che sono protagonisti di una serie di libri, activity e stickers book, puzzle…

Ad affiancare il prodotto nella sfera virtuale, oltre al sito magiki.com su cui intrattenersi con giochi online o da cui scaricare disegni da colorare, è giunta anche un’app, che propone una serie di attività touchscreen di tipo ludico ed educativo adatte a bambini di età prescolare.

L’applicazione ripropone la grafica della serie, che per il fatto di rivolgersi soprattutto a un pubblico femminile sfrutta i soggetti e le scelte cromatiche che l’industria del giocattolo dedica convenzionalmente a questo tipo di target (come scritto in passato, preferiremmo che alle bambine venisse proposto un immaginario più neutro).
Nel suo svolgersi l’app vede protagonisti personaggi noti, che schermata dopo schermata offrono ai bambini di giocare e interagire con loro. Nella gallerie delle attività, in tutto 10, si spazia dal compito di colorare ai giochi in cui la coordinazione di mano e occhio serve per far rimbalzare una palla, acchiappare cuoricini o gonfiare palloncini. Il tutto misurandosi con il tempo che passa e con l’obiettivo di raccogliere le stelline in premio per ogni attività correttamente svolta.

Se la qualità delle interazioni proposte è buona, così come la loro realizzazione tecnica quando prevede delle animazioni, poco sfruttata risulta invece l’opzione, ad apertura dell’app, di far scegliere al bambino il profilo di una Fatina dell’Arcobaleno da un’apposita gallery. Non viene infatti colta l’opportunità di presentarla in questa sede nelle sue caratteristiche (con le informazioni e le storie che già sono disponibili nella versione del gioco offline) e di associarla alle attività portate a termine e ai punti che si raccolgono giocando con l’app.

L’app è fruibile in diverse lingue, mentre il sonoro che coinvolge suoni e jingle può essere inibito. Segnaliamo che non c’è gate parentale per l’accesso a link esterni.