fbpx

Le 10 migliori app del 2018 per bambini e ragazzi

migliori-app-bambini-2018
Anche quest’anno arriva la selezione delle migliori app per bambini e ragazzi. Nel 2018 sono state pubblicate anche nel nostro paese delle ottime app educative rivolte ai più giovani, per cui accanto a un titolo internazionale come Bandimal di Yatatoy vogliamo segnalare le ultime creazioni italianissime di Minibombo, Art Stories ed Edizioni Piuma. La realtà aumentata è ottimamente rappresentata dall’app – libro Pioggia a mezzogiorno, mentre approdano su mobile anche veri e propri videogiochi e narrazioni interattive davvero interessanti. Ecco a voi la nostra selezione per questo 2018.

Bandimal

bandimal

Bandimal è un’app per comporre musica senza conoscere note, accordi e scale. 9 animali elastici e intraprendenti saranno alleati dei bambini in un’esperienza sonora coinvolgente e scatenata. Se è vero che tutti quanti vogliono fare jazz… provateci anche voi!

Affamato come un lupo

E’ una fuga disperata, quella per scappare dal lupo notoriamente affamato. Ed infatti le quattro creaturine protagoniste dell’app Affamato come un lupo dell’editore Minibombo scappano e scappano senza troppo pensare, dando vita a una bellissima narrazione interattiva per i più piccoli.

Pioggia a mezzogiorno

libro-app-pioggia-a-mezzogiorno

Un albo illustrato e a un’applicazione che si possano utilizzare separatamente o insieme, per scoprire la storia di Joe, pesce rosso che ha trovato una pinna posticcia e se ne va fiero in giro con gli squali. Narrazione, giochi e interattività senza parole, in un’esperienza che utilizza tutti i sensi.

Gli animali di Pinocchio

gli animali di pinocchioGli animali di Pinocchio, book-app, crea un’elegante e originale sodalizio fra la storia del famoso burattino e la pertinente interattività di gioco volta all’esplorazione dei 25 animali che popolano le sue avventure. Con “lettura” del testo da parte della Fata Turchina.

Wonders

app-wonders-meraviglie-del-mondo-roma-colosseo

Nell’app Wonders i bambini di età scolare possono diventare piccoli esploratori che, a bordo di un aeroplano monoposto, partono alla scoperta dei siti artistici e naturali più belli del pianeta. Per ogni tappa un gioco interattivo, da portare a termine per ottenere in premio foto e informazioni.

Mixerpiece

Ideata e realizzata da Giuseppe Ragazzini, l’app Mixerpiece mette a disposizione di bambini e non solo un archivio di nasi, bocche, paesaggi, oggetti e sfondi, estrapolati da opere d’arte di ogni secolo. Con questi “pezzi” – ruotandoli, rimpicciolendoli, sovrapponendoli… – si possono quindi comporre dei collage digitali, nuove composizioni originali e personali. Tenendo “tappato” il singolo pezzo si aprono inoltre degli approfondimenti sull’opera d’arte da cui è stato estrapolato.

Homo Machina

homo machina

Scoprire il funzionamento degli organi interni dell’uomo entrando in una “fabbrica umana” resa graficamente come un’industria degli anni ’20, con tubi, congegni, meccanismi, valvole e vasi e il cui funzionamento è determinato da volontà ed emozioni. Ispirata al lavoro del pioniere dell’infografica Fritz Kahn, Homo Machina è tangibile gioia per gli occhi.

Florence

florence

L’app Florence è la cronaca di un amore. Racconta in venti capitoli un breve tratto nella vita della venticinquenne Florence Yeoh, dall’innamoramento all’esito del rapporto con il giovane Krish, dall’insoddisfazione alla riscoperta di sé. Lo fa nella forma di una graphic novel interattiva, guidata da un’ottima colonna sonora.

Alto’s Odissey

altos odyssey

Alto’s Odyssey, creato da un piccolo gruppo di sviluppatori indipendenti che si riuniscono sotto il nome di Team Alto, è il seguito di Alto’s Adventure. L’app è una piccola perla, tra le rivisitazioni dei videogiochi endless runner, in chiave meno frenetica e particolarmente ispirata da un punto di vista artistico.

Gorogoa

Difficile incasellare Gorogoa in un “genere”: è sicuramente un gioco a enigmi, ma è soprattutto uno dei videogame più originali che ci sia capitato di provare negli ultimi mesi. Sembra una graphic novel, o uno di quei libri per bimbi fatti di sole illustrazioni, ma le sue tavole continuano a cambiare. Da giocare in gruppo e in famiglia.