Raccolte tematiche

Il mondo dei contenuti digitali e mobile per bambini presentato in selezionate raccolte tematiche. Una volta individuate le esigenze dei bambini e dei ragazzi, si trovano le app, i film, i videogiochi che possono essere di supporto all’apprendimento scolastico e di stimolo allo sviluppo delle competenze e delle attitudini individuali.

Nelle storie delle serie che vi consigliamo potrete trovare alcuni temi classici dell’animazione: l’amicizia, le avventure in un mondo nuovo da esplorare, senza dimenticare gag e divertimento. In questi titoli c’è anche un’attenzione verso categorie stimolanti ed educative: l’esplorazione del corpo umano, la storia, donne “ribelli” che hanno cambiato la propria vita, la scienza, l’identità di genere e molto altro ancora.

rijksmuseum tiktok

Le gallerie d’arte, grazie a cataloghi di opere spesso note al grande pubblico, possono giocare sul doppio filo dello humor e dell’associazione di idee, collegandosi ai temi dell’attualità e ai tic di Millenials e Generazione Z. Non è un caso che a gestire tali canali ci siano spesso dei giovanissimi, la cui voce risulti autentica e non forzata sulla piattaforma.

Guida galattica al Coronavirus per bambini e bambine curiose

Per parlare ai bambini della situazione che stiamo vivendo a causa della pandemia da Coronavirus serve innanzitutto spiegare loro il virus a partire dalle parole che si utilizzano quando se ne parla. Per questo, istituzioni e singoli editori si sono mobilitati e hanno messo a disposizione delle famiglie agili pubblicazioni da scaricare online, in cui le informazioni chiave sono offerte attraverso un linguaggio semplice e illustrazioni chiare.

gorogoa

I giovani tra gli 11 e i 13 anni sono spesso autonomi nell’uso della tecnologia. Scelgono da soli quali app scaricare e si informano a scuola, tramite la cerchia di amici, dei titoli maggiormente in voga. Abbandonando le numerose applicazioni dedicate all’apprendimento di lettere e numeri e al potenziamento delle competenze scolastiche, tantissime app dedicate ai bambini dagli 11 ai 13 anni sono quasi esclusivamente videogiochi. Attenzione però, questo tratto non le rende meno valide.