fbpx

Giochi per bambine tecnologiche

Giochi per bambine tecnologiche

Era il 2012 quando Debbie Sterling, un ingegnere della Stanford University, ha deciso che doveva fare qualcosa perché più donne scegliessero di studiare materie tecnologiche. Perché la costruzione del nostro futuro non poteva essere lasciata esclusivamente nelle mani di ingegneri uomini. Ci voleva il punto di vista femminile.

Da quest’idea è nata GoldieBlox, società che produce giocattoli con l’obiettivo dichiarato di interessare le bambine ai giochi di costruzioni, di sviluppare il loro senso dello spazio e la loro capacità di problem solving. GoldieBlox è una serie di libri e un set di costruzioni che hanno come protagonista Goldie, una ragazzina inventrice che ama costruire. I giochi sono rosa, hanno adorabili pupazzetti a forma di cucciolo, ma intendono presentare alle bambine un modello femminile alternativo: quello di una donna intelligente, sicura e versata nella tecnologia.