Raccolte tematiche

Il mondo dei contenuti digitali e mobile per bambini presentato in selezionate raccolte tematiche. Una volta individuate le esigenze dei bambini e dei ragazzi, si trovano le app, i film, i videogiochi che possono essere di supporto all’apprendimento scolastico e di stimolo allo sviluppo delle competenze e delle attitudini individuali.

Podcast per bambini

Uno dei fenomeni in costante crescita in Italia è quello che riguarda l’ascolto di podcast, un servizio che permette di ascoltare in rete contenuti digitali “parlanti”, la cui fruizione passa quindi attraverso l’ascolto, senza immagini o video che la supportino… un po’ come ascoltare la radio. Ecco qui una selezione di podcast dedicati ai bambini, dalla musica alla tecnologia, dall’ecologia alle fiabe.

Film Halloween

Per vivere questa ricorrenza, fatta di dolcetti, costumi mostruosi e storie di paura, quest’anno non c’è idea migliore che guardare un film a tema horror in famiglia. Infatti, l’universo cinematografico ci offre una grande varietà di titoli legati a mostri, fantasmi e storie di paura che sono perfetti anche per essere visti con i bambini per una serata all’insegna del mistero e dell’avventura.

Esistono diversi canali YouTube che condividono conoscenze e curiosità sul mondo della scienza. Gli YouTuber che hanno deciso di occuparsi di questi argomenti vanno alla ricerca di curiosità, utilizzano un linguaggio semplice e poco accademico e ricorrono a infografiche che si possono facilmente seguire a schermo, adattandosi alle modalità comunicative dei ragazzi. Eccone una carrellata.

Guida galattica al Coronavirus per bambini e bambine curiose

Per parlare ai bambini della situazione che stiamo vivendo a causa della pandemia da Coronavirus serve innanzitutto spiegare loro il virus a partire dalle parole che si utilizzano quando se ne parla. Per questo, istituzioni e singoli editori si sono mobilitati e hanno messo a disposizione delle famiglie agili pubblicazioni da scaricare online, in cui le informazioni chiave sono offerte attraverso un linguaggio semplice e illustrazioni chiare.

app bambini open world

3 app che creano ambienti di gioco virtuali in cui i bambini di età prescolare possono ripetere esperienze della loro quotidianità o immaginare nuove avventure nei panni di buffi o teneri personaggi. Senza percorsi troppo predefiniti, in ambienti aperti a scorrimento orizzontale, si esplora, si vivono e inventano situazioni, si articolano micro narrazioni si mettono in scena nuove storie. Con la possibilità di registrare il tutto in brevi filmati.

Tra le proposte di serie animate per bambini ce ne sono molte dedicate ai più piccoli, in particolare ai bambini di fascia pre-scolare. Si tratta di serie educative e originali che possono essere reperite online e sui principali canali di streaming. Scoprire il mondo, affrontare le sfide quotidiane, giochi e creatività: ecco alcuni degli “ingredienti” delle serie animate per bambini da 0 ai 5 anni che consigliamo.

Nelle storie delle serie che vi consigliamo potrete trovare alcuni temi classici dell’animazione: l’amicizia, le avventure in un mondo nuovo da esplorare, senza dimenticare gag e divertimento. In questi titoli c’è anche un’attenzione verso categorie stimolanti ed educative: l’esplorazione del corpo umano, la storia, donne “ribelli” che hanno cambiato la propria vita, la scienza, l’identità di genere e molto altro ancora.

rijksmuseum tiktok

Le gallerie d’arte, grazie a cataloghi di opere spesso note al grande pubblico, possono giocare sul doppio filo dello humor e dell’associazione di idee, collegandosi ai temi dell’attualità e ai tic di Millenials e Generazione Z. Non è un caso che a gestire tali canali ci siano spesso dei giovanissimi, la cui voce risulti autentica e non forzata sulla piattaforma.

gorogoa

I giovani tra gli 11 e i 13 anni sono spesso autonomi nell’uso della tecnologia. Scelgono da soli quali app scaricare e si informano a scuola, tramite la cerchia di amici, dei titoli maggiormente in voga. Abbandonando le numerose applicazioni dedicate all’apprendimento di lettere e numeri e al potenziamento delle competenze scolastiche, tantissime app dedicate ai bambini dagli 11 ai 13 anni sono quasi esclusivamente videogiochi. Attenzione però, questo tratto non le rende meno valide.