Smart Future, digitalizzare l’istruzione

Smart Future, digitalizzare l'istruzione

Domani giovedì 20 giugno l’azienda Samsung presenta il progetto Smart Future, presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano. Si tratta di un’iniziativa internazionale, approdata ora anche in Italia, nata per stimolare la digitalizzazione dell’istruzione a partire da un “processo di education” indirizzato in primis agli insegnanti e, in seconda battuta, agli studenti e alle loro famiglie. L’ambizione è di contribuire alla trasformazione della nostra scuola, perchè stimoli la produzione e la fruizione di contenuti digitali, e di ripensare le modalità dell’apprendimento.

Smart Future è un progetto biennale che vuole far emergere i benefici della tecnologia nell’ambito educativo e che vuole gestire il passaggio da un sistema classico di formazione (impostato sullo schema docente – alunno) a quello basato sulla partecipazione e la condivisione del sapere che i nuovi media consentono. Obiettivo è offrire agli studenti un’istruzione evoluta e allineata agli standard di altri Paesi, per cogliere nuove opportunità di lavoro, alla luce del contesto sempre più competitivo nel quale ci si trova a operare.

Sarà presente alla presentazione, oltre a Carlo Barlocco (Senior Vice President di Samsung Italia) anche Dianora Bardi, fondatrice di Impara Digitale, associazione che promuove nelle scuole superiori una modalità didattica che sfrutta in modo innovativo le potenzialità della tecnologia digitale.