Tablet per bambini sotto l’albero

Tablet per bambini sotto l'albero

Se per questo Natale state pensando di mettere un tablet sotto l’albero come regalo per i vostri bambini, vi troverete di fronte ad un’offerta che negli ultimi mesi si è molto allargata. Per capire quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione prima dell’acquisto, potete dare un’occhiata alla nostra breve guida alla scelta del tablet.

In generale, l’ultimo anno ha visto moltiplicarsi i dispositivi Android, con diversi tablet concepiti apposta per i più piccoli, che in molti casi danno accesso ambienti di acquisto dedicati e protetti ma con contenuti inevitabilmente limitati. Apple non è stata a guardare: ha lanciato il nuovo iPad mini retina e la sezione dedicata ai Ragazzi nell’App Store, che ha ottimizzato l’accesso alle applicazioni per bambini da parte dei genitori. Molti dispositivi Android offrono ormai performance competitive a prezzi accessibili. Ma l’universo iOs mantiene la leadership incontrastata dal punto di vista della quantità e, soprattutto, della qualità di contenuti per bambini.

Ecco di seguito una panoramica di quello che offre al momento il mercato italiano.

I TABLET DEDICATI AI BAMBINI

MEEP! X2: nato in casa Oregon ScientificMEEP! X2 ha 50 giochi, apps, e-books e musica precaricati e ne offre un altro migliaio scaricabili dal MEEP! Store. 
Una delle peculiarità del tablet è rappresentata dagli accessori acquistabili separatamente – joystick, Volante, Tastiera, Batteria – che lo trasformano in una piattaforma di gioco simile alle console tradizionali. Inoltre, è provvisto di una serie di funzioni di parental control: il genitore può controllare le attività del bambino, i siti web che ha visitato, le parole di ricerca digitate, impostare limitazioni alla navigazione / ricezione di messaggi, impostare il tempo massimo di utilizzo del tablet, controllare la chat, etc, senza mai utilizzare MEEP! X2, dato che l’accesso può avvenire direttamente dal proprio PC o da qualsiasi dispositivo mobile Smart Phone, Tablet. 
Dal punto di vista tecnologico, il tablet  ha un processore 1.2GHz Dual Core con 1GB di RAM, utilizza Android 4.2, ha connessione Wi-fi, 4GB di memoria interna espandibile con micro SD memory card, doppia camera anteriore e posteriore, porta HDMI per collegare il tablet alla TV e Micro USB, un display da 7” Touch Screen. Prezzo di partenza 159,00 euro.

meep2

 

CHILD PAD: Child Pad di Archos ha un’interfaccia studiata appositamente per i bambini, l’accesso allo Kids App Store implementato da AppsLib  che offre 10mila titoli adatti ai più piccoli e 28 bestseller precaricati, da Angry Birds a Pig Rush. Vanta il Mobile Parental Filter di Editions Profil, uno dei migliori software per garantire la sicurezza di navigazione e il controllo da parte dei genitori. Child Pad funziona con la versione di Android “4.0 Ice cream sandwich”, vanta un processore da 1 GHz e 1 GB di RAM e costa 110 euro.
archos
SUPERPAQUITO: Imaginarium, la catena spagnola di negozi specializzati nell’infanzia, ha creato SuperPaquito, un tablet con sistema operativo Android Jelly Bean e il software magicOS di parental control che permette ai genitori di definire in 3 semplici passaggi per ogni bambino della famiglia tutte le impostazioni:

  • Filtro e selezione dei contenuti (siti, video, Apps, musica) che possono essere accessibili da ogni profilo.
  • Definizione del tempo di utilizzo del SuperPaquito per ogni bambino, in modo da insegnare un corretto e responsabile utilizzo del tempo libero e di studio.
  • Configurazione dei contatti ed account di posta accessibili in entrata ed in uscita.

SuperPaquito ha uno schermo touch grande, da 9.7 pollici con risoluzione 1024×768, 16GB di memoria espandibile, 2 macchine fotografiche (posteriore da 3 megapixel ed anteriore da 2 megapixel), videocamera, possibilità di collegamento alla TV e processore Cortex A8 a 1GHz e 1GB di RAM. Permette di accedere ai contenuti di Google Play e a quelli dello store dedicato Paquitoland. Prezzo: 249,00 euro.

CLEMPAD: ClemPad il Tablet di Clementoni offre un mondo di App educative gratuite, scaricabili dal Clem Channel alla prima connessione WiFi, sviluppate da un team interno Clementoni e progettate per l’uso esclusivo su questo device che ha più versioni con schermi da 7″ e 8″, a prezzi diversi, pensate per bambini di età differenti.
Caratteristiche: Processore 1,2 mhz, Memoria 8 Gb, RAM 1024 Mb ddr3, WiFi, USB, mini USB, porta HDMI, 2 fotocamere: anteriore 0,3 mpx – posteriore 2 mpx, Android 4.1.1, HD compatibility. Protezione a prova di urto. Prezzo: da 159 a 189 euro.

 
GALAXY TAB 3 CON LA MAGIA DISNEY: Nell’attesa che approdi anche in Italia il Galaxy dedicato ai bambini, Samsung propone il tablet degli adulti, con una serie di contenuti Disney precaricati, come un abbonamento a Topolino e 10 libri. Funziona con Android 4.1 Jelly Bean ed è dotato di sistema di parental control, per monitorare l’accesso solo a contenuti idonei e nei tempi decisi da mamma e papà mediante il timer (modificabile solo con apposito codice d’accesso). Accendendo il tablet si ha infatti la possibilità di selezionare l’interfaccia da usare, scegliendo tra la modalità bambino e la modalità adulto. Per il resto il tablet offre le performance della famiglia Galaxy:

  • display da 7 pollici con risoluzione 1024×600 pixel,
  • CPU Marvell a 1.2 Ghz,
  • 1 GB di RAM,
  • fotocamera frontale (1 megapixel) e posteriore (3 megapixel)
  • memoria interna da 8 GB espandibile tramite schede microSD,
  • connettività Wi-Fi

Prezzo: 229,00 euro.

I TABLET “ADULTI”
L’alternativa è optare per un tablet per “adulti” con funzionalità mirate sui più piccoli o con la possibilità di utilizzare delle applicazioni di parental control. 

KINDLE FIRE: il nuovo Amazon Kindle Fire HD ha un ottimo rapporto qualità prezzo (la versione da 8 GB costa 139 euro). Dà accesso a tutti i contenuti offerti dallo store di Amazon, compresi ebook e video, ma pone limitazioni per l’accesso ai contenuti degli altri store android come Google Play (che può essere installato disabilitando la home di Amazon). Ha uno schermo HD da 7 ” con una risoluzione pari solo a quella del Nexus 7 (216 ppi/1280×800) e un veloce processore dual-core da 1,5 GHz. 

iPAD MINI RETINA: L’iPad Mini Retina offre invece tutta la tecnologia e l’estetica Apple – interfaccia user-friendly, processore veloce, ottima risposta dello schermo, design ergonomico, guscio in alluminio – in un dispositivo più piccolo e maneggevole, particolarmente adatto ai bambini. Sottile 7,2 millimetri, ha uno schermo da 7,9 pollici. Rispetto al “fratello maggiore” è del 23% più sottile e del 53% più leggero; lo schermo ha una risoluzione altissima (2048×1536 pixel) e la batteria ha una durata di 10 ore. Come tutti i prodotti Apple ha un prezzo decisamente superiore alla media di mercato (a partire da 389 euro). 

NEXUS 7: Prodotto da Asus per Google, è il tablet Android con il miglior rapporto qualità/prezzo. Un ottimo prodotto dal punto di vista tecnologico, ha un display da 7 pollici Display Full HD 1920 x 1200 (323 ppi), sistema operativo Android Jelly Bean 4.3, Multitouch a 10 tocchi, Processore Qualcomm Snapdragon 600 downcloccato a 1.5 GHz (quad-core), Fotocamera da 5 Megapixel con Autofocus (Posteriore) e 1,2 Megapixel (Frontale), RAM da 2 GB DDR3L. La versione da 16GB costa 229 euro.