giocattoli tecnologici

La filosofia dei makers, come evoluzione del fai-da-te (o DIY – Do it yourself per usare un acronimo di moda) contagia l’universo dei giochi e della tecnologia per bambini. Imaginarium ha infatti lanciato una fotocamera digitale interamente da costruire. Fornita in kit, la Bigshot Camera è pensata per bambini dagli 8 anni in su e permette di scattare foto panoramiche e in 3D.

Sabato 15 marzo, si è svolto a Milano Code4Play, un hackathon di 12 ore dedicato all’Internet of Thing in cui maker, sviluppatori, musicisti e designer hanno sfruttato le proprie competenze per inventare e riprogettare giochi educativi connessi a internet. A Code4play i partecipanti sono stati invitati ad usare la creatività per progettare prototipi di giochi connessi a internet con una user experience innovativa.

Era il 2012 quando Debbie Sterling, un ingegnere della Stanford University, ha deciso che la costruzione del nostro futuro non poteva essere lasciata esclusivamente nelle mani di ingegneri uomini. Ci voleva il punto di vista femminile. Da quest’idea è nata GoldieBlox, società che produce giocattoli con l’obiettivo dichiarato di interessare le bambine ai giochi di costruzioni.

Un Natale in economia, quello del 2012. Ma i regali per i bambini non mancheranno sotto l’albero. Mamamò ha stilato una sua personale lista, con un occhio di riguardo, come sempre, alla tecnologia e alla multimedialità: dai mattoncini computerizzati di Lego Mindstorms, ai puzzle che si animano con la realtà aumentata, al meglio di film e audiolibri per bambini.