SalvaBimbi, l’app per la disostruzione pediatrica

Si chiama SalvaBimbi, disponibile gratuitamente per i sistemi Android e presto anche per quelli iOs, ed è l’app del sito ManovreDisostruzionePediatriche.com, sviluppata dal Centro di Formazione Elis, in collaborazione con Italtel, nata per insegnare come salvare la vita di un bambino soprattutto dal soffocamento dovuto all’ingerimento di cibi o oggetti.

Dalla constatazione che troppe volte i bambini sono vittime di incidenti dalle cui conseguenze irreversibili potrebbero essere facilmente salvati, nasce questa app, fortemente voluta dal dottor Marco Squicciarini. Impegnato con la Croce Rossa Italiana, Squicciarini da anni lavora nel più importante progetto di divulgazione relativo alle manovre corrette per la disostruzione pediatrica e ha creato il più grande centro di formazione per genitori, nonni, maestre d’asilo, insegnanti di scuole elementari e tutti quanti vivono e lavorano con i bambini.

L’obiettivo dei corsi, così come dell’app SalvaBimbi, è di insegnare gratuitamente a salvare vite umane, soprattutto quelle dei bambini. L’applicazione illustra come prevenire gli incidenti (per esempio tagliando i cibi per evitare soffocamenti) e come effettuare correttamente le manovre di disostruzione; ma la cosa più importante è che è un’applicazione geolocalizzata, che fornisce dati in tempo reale sugli ospedali più vicini e la rotta con il navigatore per raggiungerli, oltre alla chiamata al numero di emergenza (118).

Le sue principali funzioni sono:

  • Supporto d’emergenza in tempo reale grazie allo sliding delle manovre da effettuare e le spiegazioni vocali;
  • Geolocalizzazione degli ospedali più vicini e calcolo delle distanze;
  • Poster delle distinte manovre per lattante e bambino in 17 lingue, con possibilità di condivisione;
  • Ultime News dal portale manovredisostruzionepediatriche.com;
  • Link al canale YouTube dedicato con video tutorial;
  • Ricerca del centro di formazione più vicino, dove poter frequentare (o consigliare) un corso SALVABIMBI;
  • Widget per richiesta di soccorso immediata.

Ovviamente il consiglio è di leggere e consultare l’applicazione prima dell’emergenza.