fbpx

Donkey Kong Country: Tropical Freeze, aiutiamo (in due) lo scimmione!

Donkey Kong Country Tropical Freeze

Una volta era cattivo, ma oggi si sta godendo la festa di compleanno con amici e parenti: parliamo di Donkey Kong, lo scimmione che trenta e passa anni fa aveva rapito la fidanzata di Mario Bros nel primo videogame che aveva per protagonista l’idraulico italiano. Il party di Donkey Kong viene disturbato dall’arrivo dei Nevichinghi,  gelidi invasori dal nord, che mettono a soqquadro la vita di Kong, dei suoi amici e delle sue isolette tropicali. Il nostro protagonista dovrà quindi partire per una piccola Odissea fatta di piattaforme, banane da raccogliere, foglie fluttuanti e ingranaggi per liberarsi dal giogo norreno.

Di cosa si tratta: vecchi successi di casa Nintendo

Circa un lustro fa, Donkey Kong Country: Tropical Freeze era uscito per Wii U, la precedente console Nintendo. Visto che Switch sta conoscendo un successo commerciale stellare, Nintendo sta ripubblicando dei titoli già usciti per Wii U – è già successo per Mario Kart 8, per esempio. Donkey torna quindi in gran forma sulla nuova console portatile in una versione tutta in HD.

Il gioco è praticamente identico: Donkey Kong dovrà affrontare sette mondi divisi in una marea di livelli, e attraversarli tutti per liberare il suo arcipelago dalla presenza nociva e fastidiosa dei Nevichinghi. La grammatica dei platform Nintendo è rispettata fino all’ultima virgola: ci sono i nemici da schiacciare piombando loro in testa, le liane da prendere al volo, le piattaforme mobili, quelle che spariscono dopo che ci siamo passati sopra, quelle rotanti, gli spuntoni dal basso. Chi ha già affrontato in precedenza un qualunque Super Mario bidimensionale, o magari un Kirby o uno Yoshi, si sentirà a casa e saprà già di che pasta è fatto Donkey Kong, anche se – come succede spesso nei giochi firmati Nintendo – livello dopo livello riuscirà a stupirvi e introdurre qualche piccola novità da “wow, questo non me lo aspettavo!”.

Il videogame può anche essere affrontato in due: al fianco di Donkey Kong apparirà uno dei suoi “familiari” scelto dal player 2, e ognuno ha qualche piccolo “potere speciale” – per esempio, Dixie può “volare” grazie alla rotazione tipo elicottero della sua treccia.

In generale, Donkey Kong è un platform abbastanza impegnativo, che consiglieremmo solo ai giocatori e alle famiglie più esperte di questo genere. Ma la versione Switch ha una sorpresa!

Il nuovo personaggio: arriva Funky Kong!

Sembra uscito da Baywatch: occhiali da sole, sorriso smagliante e birichino, sempre in giro con la sua tavola da surf. È Funky Kong, la novità della versione Switch di Tropical Freeze. Quando inizierete la vostra avventura, potrete scegliere Funky come personaggio principale al posto di Donkey.

Giocare con Funky cambia completamente il gioco: innanzitutto, ha cinque cuori di energia invece di due, quindi può commettere molti più errori rispetto al cugino originale. Poi, grazie alla sua tavola da surf che sfodera automaticamente quando serve, ignora spuntoni e nemici provenienti dal basso, che non gli fanno un baffo. Infine, se state affrontando un livello particolarmente ostico e perdete due o tre vite, il gioco vi propone di saltarlo a piè pari e proseguire con l’avventura.

In pratica, è la versione “super facile” di Tropical Freeze: non che l’avventura perda completamente di significato, ma in questo modo anche i giocatori alle primissime armi potranno proseguire senza grossi problemi, stando attenti soprattutto a non finire nei baratri senza fondo – anche se c’è una soluzione pure per quelli, visto che nei negozi del gioco potete ottenere (spendendo le monetine raccolte tra le piattaforme di  Tropical Freeze) anche degli speciali palloncini che vi salvano la ghirba se sbagliate un salto e cadete giù verso il basso.

Perfetto per chi

Tropical Freeze si conquista dunque una delle prime posizioni sia nella top 10 dei platform più ardui e ostici, sia in quella dei giochi di piattaforme più semplici. La scelta è vostra – ma attenzione, durante l’avventura non potrete cambiare personaggio, quindi pensateci bene, quando iniziate la vostra Odissea tra le banane sulla vostra Switch!

Donkey Kong Country: Tropical Freeze. Sviluppatori: Retro Studios. Piattaforma: Nintendo Switch. Anno: 2018. Lingua: anche in italiano. Prezzo: € 59,99