Game over! Si riparte: Digital Readers 7 e il futuro della lettura digitale

“Game Over! Si riparte. Dialoghi sulla lettura possibile”: torna per la settima edizione il 20 ottobre 2016 negli spazi della Biblioteca di Rozzano Digital Readers, per raccontare gli scenari di lettura per bambini e ragazzi ai tempi della rete e del digitale.

Il titolo evoca il faticoso percorso che intraprende chi cerca di individuare nuove strade di promozione della lettura in un mondo dominato dai nuovi media. Un tema che spesso rimane invischiato nella palude manichea in cui si scontrano apocalittici ed integrati e non approda all’unica concreta domanda sensata che dovremmo porci: come promuovere l’alfabetizzazione e la lettura in bambini che vivono attorniati dagli schermi? Quali approcci metodologici, quali strumenti, quale formazione per gli insegnanti, i bibliotecari, i genitori? Domande a cui nel mondo anglosassone ha tentato di rispondere l’interessante volume “Tap, click, read” di Lisa Guernsey and Michael Levine e che verranno affrontate nelle due tavole rotonde del pomeriggio di Digital Readers, facendo il punto su biblioteche pubbliche e scolastiche, nuovi stili di apprendimento, modelli educativi, libri digitali, letture crossmediali e multimodali, gamification, spazi e tempi del leggere.

Tra gli ospiti Elena Bernabei, insegnante e responsabile della biblioteca scolastica IC Viale Liguria – Rozzano, Dario Crespi, coordinatore regionale per la Lombardia per Wikimedia Italia, Franco Fornaroli, drettore della Biblioteca di Melegnano, Debora Mapelli, Bibliotecaria presso CUBI e fondatrice di CoderDojo Brianza, Marco Muscogiuri, architetto di Alterstudio Partners e docente al Politecnico di Milano, Karen Nahum, Digital Director di De Agostini Libri, Giulia Olivares, Illustratrice e autrice, Caterina Ramonda bibliotecaria e redattrice del blog Le letture di Biblioragazzi, Anselmo Roveda, scrittore, giornalista e caporedattore del mensile Andersen, Massimiliano Spinello, Fondazione per Leggere Biblioteche Sud- Ovest Milano, Antonio Serra, sceneggiatore e redattore della Sergio Bonelli Editore, nonché creatore, insieme a Medda e Vigna, di Nathan Never.

Durante il convegno verranno inoltre premiati i vincitori del concorso di idee BiblioBitBuk, e ci sarà l’incursione di Gianni Stefanini, direttore del Consorzio Sistema Bibliotecario Nord Ovest, che proverà a sorprendere la platea con le suggestioni di un gruppo di bibliotecari (e non) in viaggio tra le biblioteche statunitensi.

A partire dal 21 Ottobre la Digital Readers Week, proporrà sette giorni di eventi di promozione delle letture digitali con bambini e ragazzi, e alcuni momenti di in-formazione per gli adulti dedicati al digitale. Scarica il programma dei laboratori e degli incontri.

Come eventi collaterali, verranno proposte un’esposizione di illustrazioni, presentata come da tradizione del RAF, il fondo storico del Sistema Bibliotecario Urbano di Milano “RICOMINCIO DA A. Mostra di libri e illustrazioni su Giana Anguissola” in collaborazione con la Scuola di Arte Applicata del Castello Sforzesco e una mostra realizzata in collaborazione con Sergio Bonelli Editore “LA BIBLIOTECA DI BABELE Nathan Never: giovani letture dal futuro”, dedicata ad uno dei pià amati personaggi bonelliani.