Un iPad a scuola. Per forza

Un iPad a scuola. Per forzaNell’ambito di un piano di razionalizzazione della spesa per i materiali didattici,  il collegio Saint Pierre e la scuola di commercio Saint Josef, di Blankenberge, in Belgio, hanno deciso di sostuire libri e quaderni con un iPad. Gli studenti saranno obbligati a possedere un tablet di Apple al loro rientro nelle aule, dopo le vacanze, potendo scegliere di acquistare un iPad di terza generazione per 465 Euro, o affittarne uno al costo di 160 euro all’anno. Secondo la direzione, i costi saranno in parte compensati dal risparmio sul materiale scolastico da acquistare.
Ma secondo quanto riferito dal quotidiano De Standaard, una decina di genitori ha presentato reclamo presso il ministero dell’educazione fiammingo. E poiché l’istituzione ha dato loro ragione, la direzione dei due istituti scolastici ha già annunciato il ricorso in appello e deciso di andare avanti con il progetto.