Una didattica flessibile per DSA e BES con Redooc.com

Redooc-dsa-besIl 20 novembre si è celebrata la Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Tra questi diritti c’è anche l’istruzione, come recitano gli articoli 28 e 29 della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, approvata nel 1989.

Hai il diritto di ricevere un’istruzione. Devi ricevere un’istruzione di base fino a 15 anni e deve essere gratuita. Dovresti poter andare a scuola fino a 18 anni. Lo scopo della tua istruzione è di sviluppare al meglio la tua personalità, i tuoi talenti e le tue capacità mentali e fisiche. L’istruzione dovrebbe anche prepararti a vivere in maniera responsabile e pacifica, in una società libera, nel rispetto dei diritti degli altri, e nel rispetto dell’ambiente.

Possono sembrare parole ovvie, ma, anche in un Paese come l’Italia, non per tutti i bambini lo sono. Già, perché entrare tutte le mattine in classe non basta, se a scuola, invece di ricevere stimoli e avere la possibilità di esprimere la propria creatività, l’etichetta di BES o DSA diventa una condanna. Ma cosa c’è dietro queste “etichette”?

Disturbo, bisogno o risorsa?

Disturbo perché i ragazzi DSA scompigliano le carte in tavola, non si accontentano della scuola tradizionale e ci obbligano a rinnovare il sistema scolastico.

Bisogno perché i bambini BES ci chiedono una didattica non soltanto inclusiva, ma personalizzata e flessibile, che non li escluda e non li faccia sentire inferiori, ma ne valorizzi le potenzialità.

Risorsa perché la ventata di novità che DSA e BES possono portare nella scuola farà bene non solo a loro, che finalmente non si vedranno privati del diritto di imparare, ma anche ai compagni di classe, ai maestri e ai professori che non potranno che beneficiare di un metodo di insegnamento meno rigido e convenzionale.

Cosa può fare Redooc?

Nessuno nasce negato!

È questo il motto di Redooc, che quindi non poteva restare indifferente a una tematica così importante e attuale. I contenuti della piattaforma sono in continuo aggiornamento in base ai feedback ricevuti dagli utenti e le nuove funzionalità in via di sperimentazione sono pensate anche per loro, per quei bambini e quelle bambine che, con gli strumenti adeguati, potranno studiare su Redooc in modo più facile e divertente.

Chi ha difficoltà di lettura, per esempio, da oggi avrà a disposizione un prezioso alleato, l’audiolezione: una lezione letta e interpretata, non una sintesi vocale con la voce robotica di un computer. Un modo più immediato per imparare, superando l’ostacolo dello scritto e concentrandosi sul contenuto. Un tassello in più che si aggiunge alle tante immagini, ai video e agli esercizi interattivi che da sempre caratterizzano la piattaforma e guidano i ragazzi in una nuova scuola tutta da scoprire.

Cosa aspetti? Prova tutti i giochi divertenti di italiano e matematica su Redooc!

Ottieni subito Redooc Premium Medie e Primaria GRATIS per 1 mese (scaduto il mese potrai accedere per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati).

Registrati a redooc.com oppure, se sei già registrata, utilizza il codice MAMAMO18.

Trovi tutte le spiegazioni in questa pagina di registrazione gratuita.

Buon allenamento con redooc.com!