International STEM Awards, la challenge per giovani che progettano il futuro

International Stem Awards
International STEM Awards è una piattaforma internazionale che offre ai giovani l’opportunità di mostrare il proprio talento, coltivare la propria passione per le materie STE(A)M (Science, Technology, Engineering (Arts) and Maths) e valorizzare le proprie competenze in una community internazionale.

È la prima piattaforma che si rivolge a giovani dai 7 ai 25 anni a livello globale con l’obiettivo di raccogliere e promuovere in un unico contenitore progetti che pur essendo realizzati da giovani con competenze e età diverse, affrontano temi sfidanti  in una logica di condivisione e di contaminazione.

Per partecipare alle challenge

Le challenge proposte da International STEM Awards toccano temi globali di grande attualità, quali la sostenibilità, l’energia e l’ambiente, le life science e lo spazio.

I temi possono essere declinati usando le applicazioni conosciute (software, robotica, intelligenza artificiale, ecc..) e in base agli interessi, alle esperienze dei partecipanti offrendo loro infiniti spunti e interpretazioni per la realizzazione dei progetti: risparmio energetico, riciclo, riduzione dell’impatto dell’uomo sul Pianeta, soluzioni per rendere le città più vivibili, progettare edifici efficienti, migliorare la qualità del cibo … e molto altro ancora.

Chi può partecipare ai progetti?

I progetto sono aperti a tutti i giovani, ragazze e ragazzi dai 7 ai 25 anni che desiderano dare vita alle proprie idee innovative magari scaturite e sviluppate nellambito del proprio percorso scolastico, di unesperienza allinterno di un fablab, durante corsi estivi o anche per semplice curiosità personale: sono ammessi progetti originali o che hanno già partecipato ad altri contest purché reinterpretati in veste originale, presentati da team formati da un minimo di 2 a un massimo di 3 persone.

Quando si aprono le iscrizioni?

Primo appuntamento: 30 novembre apertura delle iscrizioni. 

I progetti verranno premiati sabato 14 marzo 2020, al Politecnico di Milano – Bovisa e vedrà la partecipazione di giovani, appassionati, scuole e università.

Il comitato scientifico

Le challenge sono state avallate dal Comitato Scientifico di International STEM Awards composto da illustri professori e ricercatori di Università e centri di ricerca italiani e internazionali: 

  • la Prof. Isabella Nova del Laboratory of Catalysis and Catalytic Processes – Department of Energy del Politecnico di Milano,
  • il Prof. Bruno Siciliano professore di Robotica presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e Tecnologie dell’Informazione dellUniversità di Napoli Federico II,
  • il Prof. Alberto Diaspro Direttore di Nanofisica allIIT di Genova e Professore ordinario di Fisica applicata presso lUniversità di Genova, 
  • la Prof. Paola Fermo, Professore Associato di Chimica Analitica dellUniversità Statale di Milano,
  • la Dott.ssa Maria Luisa Malosio, esperta di biologia molecolare del CNR,
  • il Dott. Biagio Ciuffo – Scientific Project Leader of Implications of a Cooperative, Connected and Automated Mobility al Joint Research Centre della Comunità Europea,
  • il Prof. Daniele Nardi Professore Ordinario di Intelligenza Artificiale alla Sapienza di Roma,
  • il Dott. Edoardo Datteri – Ricercatore e Coordinatore del RobotiCSS Lab – Laboratorio di Robotica per le Scienze Cognitive e Sociali dellUniversità Bicocca di Milano,
  • la Prof.ssa Josefina Pérez-Arantegui – Professore associato di chimica analitica allUniversità di Zaragoza.

Stay tuned!