VentiTrenta, una rivista online per parlare di sostenibilità ai bambini

VentiTrenta

Il sito VentiTrenta. La rivista delle ragazze e dei ragazzi che cambieranno il mondo è una risorsa utile per insegnati e genitori che si rivolgono ai bambini per portare alla loro attenzione i temi della sostenibilità ambientale, ma anche della cittadinanza digitale e dell’educazione civica.

La redazione della rivista è curata da Elastico, studio che si occupa da vent’anni di editoria scolastica, ma anche editore digitale vincitore del Premio Andersen – Migliori creazioni digitali nel 2015 grazie alle applicazioni per bambini Pinocchio, Ulisse e i Dadà.  Il progetto VentiTrenta è membro dell’SDG Publishers Compact dell’ONU e associato di ASVIS, Alleanza italiana per uno sviluppo più sostenibile. 

Sostenibilità a misura di bambino

VentiTrenta è una rivista per bambini e ragazzi (dagli 8-9 ai 12-13 anni), un giornale online scritto in modo comprensibile e divertente. Con un linguaggio a misura di bambino, un team di esperti invita i giovanissimi a riflettere sull’ambiente e il futuro in chiave di sostenibilità, tenendo come punto di riferimento i messaggi dell’agenda 2030 dell’ONU. È proprio da qui che la rivista prende il suo nome.

VentiTrenta - Agenda 2030

I contenuti di VentiTrenta

È la redazione stessa che fornisce a genitori e insegnanti le indicazioni per sfruttare i contenuti del sito. Innanzitutto gli articoli vengono strutturati in modo omogeneo e tendenzialmente sono articolati in due parti: 

  • la prima, scritta più grande, è un riassunto di ciò che ci racconterà l’articolo stesso;
  • la seconda, scritta più piccola, fornisce dettagli, illustrazioni e spiegazioni riguardanti i temi proposti.

I contenuti sono presentati a partire dal menù di navigazione, funzionale sia ad individuare argomenti chiave sia delle macrocategorie in cui si raccolgono i singoli contributi:

  • 2030 KIDS, nella quale importanti concetti legati all’ambiente vengono trasmessi ai più piccoli tramite immagini, figure e giochi;
  • Agenda 2030 nella quale viene spiegato cos’è l’agenda ONU 2030 e quali sono gli obbiettivi proposti  per uno sviluppo sostenibile;
  • S.O.S parole una sorta di vocabolario d’appoggio relativo all’ambiente, alla politica, ai diritti e a tutti i temi trattati negli articoli della rivista (es. biodegradabile, cambiamento climatico, mafia, ONU, referendum…);
  • La categoria Ambiente, nella quale si parla di tematiche come l’inquinamento, l’estinzione delle specie animali o vegetali e il riciclo.

VentiTrenta - Ambiente

  • La categoria Donne è invece dedicata alla parità di genere, alle figure femminili che hanno lasciato un’impronta nella storia, come per esempio la giovane pakistana Malala Yousafzai, ma anche alla prevenzione della violenza contro le donne;

VentiTrenta - Donne

  • In Diritti si parla di tematiche quali uguaglianza e diritti civili. Sono presenti articoli dedicati, ad esempio, alla Guerra in Ucraina e all’Olocausto;

VentiTrenta - Diritti

Altre categorie sono presenti, ma non direttamente visibili dal menù di navigazione:

  • Una è dedicata ai temi del Web, da Internet alle fake news passando per videogiochi e possibili pericoli della rete; 

VentiTrenta - Web

  • Viene dato spazio anche allo Star bene, per imparare a prendersi cura di sé, per esempio mangiando in modo sano e coltivando le amicizie;

VentiTrenta - Star bene

  • Infine, una categoria è dedicata a Noi cittadini per parlare di educazione civica, per diventare cittadini responsabili, consapevoli e attivi.

VentiTrenta - Noi Cittadini

Risorsa accessibile a tutti e di qualità, VentiTrenta offre molti spunti di approfondimento da trattare in classe, con un taglio fresco e originale che riesce a non annoiare i bambini.