Printeer: stampante 3D per bambini

Printeer: stampante 3D per bambini

È grande poco più di una normale stampante a gesto d’inchiostro, trasparente e coloratissima e utilizza bioplastica. Si chiama Printeer ed è la stampante 3D per bambini di Mission Street Manufacturing, che ha lanciato il progetto su Kickstarter e ad oggi ha raccolto oltre 100mila dollari. La prima consegna è prevista per settembre 2014.

Printeer si rivolge a tutto il ciclo scolastico, dall’asilo alle scuole superiori – anche se il design fa sicuramente presa più sulla fascia d’età dei piccoli che sugli adolescenti. Funziona via wifi grazie a un software dedicato di progettazione su iPad: i bambini disegnano gli oggetti su tablet e li vedono nascere in tempo reale nella “culla” trasparente della stampante. Printeer non richiede infatti di conoscere complessi linguaggi di progettazione tridimensionale. e non ha passaggi intermedi tra design e stampa, ma consente di creare e stampare, nella logica di semplicità che caratterizza la maggior parte delle app, cui ormai i bambini sono abituati.