Paolo D’Altan

Un’app frutto di un progetto crossmediale tutto italiano. L’avvincente narrazione di Daniela Morelli e le intense illustrazioni di Paolo d’Altan catturano subito l’attenzione di grandi e piccoli, presto affascinati dalla storia di questa ragazzina che vive in un futuro distopico e dagli strani poteri.

Non capita spesso in Italia di incappare in progetti come quello di Salisedine, nato dalla collaborazione di un gruppo di autori di tutto rispetto che si è messo alla prova in contemporanea su più fronti. Salis in fuga (primo capitolo di una serie) è infatti un’app narrativa per iPad, un e-book, un albo illustrato e un’opera lirica. Abbiamo incontrato gli autori per fare quattro chiacchiere…