fbpx

Libri digitali scolastici, un supporto per i DSA

libri scolastici digitali

Tutti compriamo i libri scolastici cartacei. Pochi sanno che nel prezzo è compresa anche la versione digitale. Pochissimi la scaricano e la utilizzano. Tra i pochi e i pochissimi ci sono quelli che ci provano ma perdono la pazienza.
In effetti, è come una caccia al tesoro: ci sono una serie di prove da superare prima di arrivare al tesoro multimediale, ma vi assicuro che ne vale la pena… almeno per le case editrici più importanti come Gruppo Mondadori, Zanichelli, Dea Scuola, Pearson, Giunti, Lattes, Erickson e qualcun’altra.

I libri digitali scolastici possono diventare la chiave di volta sia per l’insegnamento in classe che per l’apprendimento a casa. Hanno grandi potenzialità, sfruttate pochissimo.
Agli insegnanti forniscono contenuti già pronti come slide, schemi, video per una lezione più tecnologica e vicina ai ragazzi abituati al digitale. Un grande aiuto che porterebbe ad un cambiamento didattico, più interattivo e stimolante per i ragazzi.
Agli studenti forniscono contenuti multimediali per apprendere, uscendo dagli schemi fissi del leggere e ripetere, un valido aiuto per chi ha DSA o, come preferisco dire io, Diverse Strategie di Apprendimento.

Audio del testo: un aiuto per gli studenti dislessici

Avere a disposizione l’audio di tutto il testo permette ai dislessici di diventare autonomi nello studio e alle mamme di respirare un po’. Mentre ascoltano il testo creano la loro mappa e intanto collegano e memorizzano informazioni.
Gli audio del testo li trovate nella versione voce umana che è sempre più piacevole ascoltare o nella versione con voce sintetica collegato ad un sistema di karaoke che evidenzia la parola letta. Questa modalità aiuta a tenere il segno e memorizzare le immagini delle parole. Si può anche scegliere il font, maiuscolo o minuscolo, la distanza fra lettere e parole e l’interlinea. Tutte le modalità per rendere più leggibile il testo.

Video, test, linee del tempo e mappe

I video sono una risorsa potentissima perché permettono di vedere, ascoltare e provare anche sensazioni. Un argomento raccontato con un video, purché non sia un noioso documentario, sicuramente aiuta molto a capire e memorizzare.

Test ed esercizi interattivi permettono di verificare quanto appreso con un sistema semplice e divertente.

Questi sono i contenuti più importanti, soprattutto per i DSA, ma vanno bene per tutti.

Si possono trovare anche mappe interattive, linee del tempo, collegamenti esterni, Google maps e tanto altro. Dipende dalle case editrici e dal libro. Potete scoprire tutte le potenzialità guardando le prime pagine e nell’indice del libro cartaceo.

La versione interattiva dei libri esiste per tutti i livelli di scuola. Per i ragazzi che hanno difficoltà nella lettura, prima si abituano ad utilizzarla in parallelo a quella cartacea, prima diventeranno autonomi e il loro studio sarà più veloce e piacevole.

Attenzione, la versione digitale di cui parliamo è quella associata al libro cartaceo acquistato ed accessibile a tutti gli studenti. Esiste una versione pdf alla quale si può accedere solo se certificati DSA o iscritti all’Associazione Italiana Dislessia -AID.

La versione in pdf non ha contenuti multimediali e permette solo la lettura con programmi di sintesi vocali, otre ad un utile copia incolla del testo. Noi vi consigliamo di scoprire il tesoro multimediale dei libri dedicato a tutti gli studenti e gli insegnanti. Raccogliete pazienza, tempo e libri.  Sappiate che la tappa più difficile da superare è “la prima volta”, poi per gli anni futuri sarà tutto più semplice.

Come accedere alla versione digitale del libro scolastico

L’Associazione Italiana Editori ha tentato di semplificare un po’ il percorso creando un portale che racchiude tutti i libri adottati dalla classe di vostro figlio, dal quale si può accedere alle varie case editrici. Si chiama www.zainodigitale.it . È ancora da migliorare, ma può essere un buon punto di riferimento. Vi registrate come genitori e poi registrate i vostri figli; devono avere tutti una casella mail. Dopo di che, scegliendo la scuola, la classe e la sezione appariranno tutti i libri adottati. Cliccando sui libri si entra direttamente nei siti delle varie case editrici, che chiederanno altri dati per fare i collegamenti con i libri.
È possibile bypassare questo step registrandosi direttamente sui siti delle singole case editrici. In alcuni casi viene richiesto di registrarsi anche in un secondo sito per scaricare la piattaforma che permette di visualizzare il libro. Trovate tutte le istruzioni nelle prime pagine del libro scolastico. Non fate quella faccia… non per niente, è una caccia al tesoro!
Se allegato al libro c’è il CD, avete vinto il bonus! Non dovete fare nient’altro che inserirlo nel PC e andare alla scoperta di ciò che vi offre.

I video tutorial del progetto DSApp

La cooperativa Ippocampo con il progetto DSApp.it ha creato dei video tutorial che vi accompagnano nell’arduo percorso di conquista dei libri digitali.
Per venire incontro a chi proprio non ha tempo, pazienza e voglia di intraprendere la caccia al tesoro, hanno attivato un servizio di “Libri Digitali Chiavi in Mano”. 
Pensano a tutto loro, dalle caselle mail alla registrazione e via skype fanno insieme l’attivazione finale dei libri. Non aspettate il prossimo anno. Provate adesso, vi assicuro che per qualche libro sicuramente vale la pena. Guardate in particolare i libri di Storia, Geografia, Antologia, Tecnologia e Scienze. Ora iniziano a inserire i video anche in quelli di Matematica.