app animali

A chi crede che gli schermi digitali non possano ospitare il fascino dei personaggi nati dalle matite degli illustratori più amati, l’app dell’Orso bruno dimostra che non è così: i bambini di oggi, nella dimensione della multimedialità e interattività, possono tornare a incontrare le creature uniche e vibranti di Eric Carle, nate esattamente cinquant’anni fa. *** Gratis su Google Play****

In Fiete Kinderzoo possiamo accompagnare il marinaio Fiete – personaggio già noto ai bambini per le app Una giornata alla Fattoria e Il marinaio Fiete – allo zoo, dar da mangiare ad una serie di animali e ascoltare il loro verso. L’app nasce da un progetto speciale di Ahoiii che ha fatto disegnare i personaggi direttamente da 30 bambini con collage di carta colorata.

Fox & Sheep con “Volpino dal Veterinario” dedica un’app al dottore degli animali, che occupa un posto speciale nell’immaginario dei bambini ed è da sempre al centro dei giochi di simulazione dell’infanzia. Il “facciamo finta che” qui si traduce nel dover curare una serie di piccoli animali finiti nell’ambulatorio in seguito a incidenti di vario tipo. Dal colpo della strega al mal di pancia per indigestione di caramelle.

Un’altra app dell’editore Minibombo che nasce insieme a un omonimo libro cartaceo, che però, ancora una volta, non sono la stessa cosa. Proposti con la consueta eleganza e ironia, i protagonisti dell’app sono tanti animali che cadono a terra dalle fitte chiome di un albero. Chi li aiuterà a risalire?

Anche questa volta il gusto grafico, la sensibilità per i colori e la semplicità illustrativa di Lucas Zanotto fanno centro, ma a rendere speciale l’app sono le animazioni, perfette e fluide, la scelta non scontata di cambiare per ciascun animale i movimenti e i suoni associati oltre che, non ultima, l’intuitività d’utilizzo. Non ci sono spiegazioni, c’è solo sperimentazione, sorpresa e gioco.