Bugs and Buttons. Gioca con gli insetti

Bugs and buttons. Sviluppatore: Little Bit Studio, LLC. Requisiti: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 4.3 o successive. Lingue: Diverse lingue tra cui Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo. Prezzo: € 2,69

Non sopporto gli scarafaggi. È più forte di me. Posso tollerare formiche, api, ragni, coleotteri e un’ampia serie di altre creature pelose, volanti, viscide o antennute. Ma gli scarafaggi, proprio no. Durante il test di Bugs and Buttons, quando hanno invaso come un’orda realisticamente brulicante lo schermo ho rischiato di far cadere il mio iPad.  Ma ho dovuto vincere la mia repulsione, perché insieme ai bottoni ogni genere di insetto – scarafaggi compresi –è amico dei bambini in questa applicazione ricchissima, che offre 18 giochi/attività differenti, tutti decisamente divertenti e con attenzione agli aspetti educativi.

buttons-screen3

Si va dalla corsa di scarafaggi – sempre loro! – al treno di bottoni che portano le lettere, alla conta degli insetti, alla raccolta di coccinelle e ragni, al lancio delle api sui fiori. Ognuno sfrutta intelligentemente tutte le funzionalità del tablet – dal drag and hold, al pinch, allo swipe – per sviluppare o affinare competenze linguistiche, matematiche o motorie in modo ludico. La varietà dei giochi si rispecchia così nella varietà delle modalità di interazione, che cambiano continuamente e riescono a mantenere così vivo l’interesse del bambino. Anche i giochi più ovvi sono risolti in maniera accattivante, come il tris in cui si sfida una libellula in una gara ad attaccar bottoni.

buttons-screen5

L’interfaccia è intuitiva e immediata, realizzata con una grafica semplice e colorata di grande impatto e animata in modo decisamente convincente – vedi l’effetto scarafaggi di cui sopra. Ogni attività viene introdotta da istruzioni visive molto semplici, che spiegano al bambino le diverse modalità di gioco. Inoltre, particolarmente apprezzabile è la possibilità di navigare “a tempo”, gioco dopo gioco secondo un percorso prestabilito, oppure esplorare le diverse attività liberamente, attraverso un menù. Insomma, un’applicazione degna di nota che piacerà anche ai genitori, purché non si facciano impressionare dal dover afferrare una tarantola con due dita. Unica avvertenza: non adatta ad aracnofobici e deboli di cuore. Ma si sa, i bambini si fanno impressionare molto meno degli adulti.

buttons-screen10