app Montessori

Matematica Montessori. Moltiplicazione è la nuova app di Les Trois Elles dedicata al mondo dei numeri e sempre ispirata al metodo montessoriano. In questo caso i bambini vengono guidati alla scoperta delle moltiplicazioni attraverso una serie di attività ludico-didattiche ben costruite. Nonostante qualche sbavatura nella versione italiana e nell’interfaccia.

Strumento ideale per l’insegnamento di addizioni e sottrazioni con numeri a due e quattro cifre. Consente di settare gli intervalli numerici con cui far lavorare i ragazzi, così come l’utilizzo o meno dei riporti, per arrivare a una vera e propria personalizzazione a seconda delle esigenze di ciascun utilizzatore. La difficoltà delle operazioni è progressiva e a motivare il bambino è un sistema di raccolta punti e premi.

“Les Trois Elles” è una piccola casa editrice francese di applicazioni didattiche di qualità, basate sul metodo Montessori, come Montessori Numberland, Le Mie Prime Operazioni, Montessori Geometria e Easy Studio. Abbiamo chiesto a Gaël, una delle tre fondatrici – un master in Business Administration, un lavoro nel marketing di un marchio del lusso e 3 figli – di raccontarci come nascono le app di Les Trois Elles.

Un’applicazione ispirata al metodo Montessori che guida i bambini dai 5 agli 8 anni alla scoperta dell’aritmetica. Permette infatti di sperimentare “fisicamente” i concetti di addizione e sottrazione attraverso gettoni e aste di lunghezze diverse, che traducono la somma di due numeri astratti in unione di due oggetti visivamente misurabili. Senza dimenticare il gioco e il divertimento.

Primo titolo in italiano di Montessorium, che traduce su iPad l’esperienza del metodo Montessori. Attraverso una grafica ricercata ed essenziale, Introduzione alla Matematica avvicina i bambini a leggere, scrivere e comprendere i numeri, assimilare i rapporti spaziali e i concetti di sequenza e ordine. Con le aste rosse e le cifre in carta vetrata. Di cui viene riprodotto l’inconfondibile rumore.

A 60 anni dalla morte di Maria Montessori, il suo principio di autocorrezione, aiutami a fare da solo, si presta particolarmente ai nuovi strumenti digitali. Emanuele Panizzi, docente della Sapienza, ha chiesto ai suoi studenti di realizzare app educative ispirate al metodo Montessori, con meccanismi tali da permettere a chi le usa di correggere da solo i propri errori.

App metoto Montessori

Negli USA le elite intellettuali che guidano la new economy sembrano avere come comun denominatore una formazione montessoriana, imperniata su libertà di sviluppo del bambino e autonomia. Non stupisce quindi che negli store proliferino le app che tentano di applicare ai touch screen dei tablet i principi e le tecniche di apprendimento Montessori, basati sull’esperienza diretta, sull’autodisciplina, sul controllo autonomo