fbpx

supereroi

Lego Marvel’s Avengers è l’ennesimo esponente di una lunga serie di videogiochi su licenza che ha visto come protagonisti gli eroi di romanzi, fumetti e film amati non solo dai più piccoli da Guerre Stellari, a Harry Potter, nella versione Lego. Caratterizzato dal consueto sense of humor e da un’ottima localizzazione in italiano, il gioco ha però un gameplay non perfettamente riuscito.

Marvel Battlegrounds, l’ultimo – in ordine di tempo – set per Disney Infinity 3.0, sarà disponibile dal 24 marzo, con un’importante novità, ovvero la possibilità di giocare per la prima volta in modalità arcade con un numero massimo di quattro giocatori, scegliendo fra tutti i personaggi Marvel Super Heroes e i Super Cattivi (inclusi tutti i personaggi Marvel di Infinity 2.0).

L’app di Koo-Koo Books “Io sono un supereroe”, uscita insieme al libro di ElectaKids, racconta le avventure di un ragazzino alle prese con attività quotidiane come lavarsi, mangiare, leggere. Ogni missione è più facile se la si trasforma in un gioco e se la si affronta vestendo i panni di un supereroe. Un esempio di successo di come sviluppare un racconto interattivo, senza rinunciare al piacere della storia.