fbpx

Bloom, un’app per seguire il viaggio dei semi

app bloom

Di cosa si tratta: il viaggio interattivo di tre differenti semi

Quando un appassionato di natura e di tecnologia e un’artista amante delle piante fondano un sturt up, può accadere che da questo fortunato incontro nasca Megalearn, editore digitale con la missione di insegnare le scienze naturali ai bambini.
Oggi proponiamo la loro app Bloom, sicuri che la qualità interattiva che la anima conquisterà anche voi.

app Bloom Megalearn

E’ espressamente rivolta a bambini di età scolare, ma dopo averla testata, risulta chiaro quanto (con il sostegno di un adulto, o fratello o sorella) possa ispirare anche bambini più piccoli.

Tutti quanti troveranno svelate in questa app alcune delle incredibili strategie cui le piante ricorrono per poter diffondere i loro semi e per riprodursi. Si tratta di un’app dall’impianto grafico, che si regge su illustrazioni interattive (una minima parte è affidata al testo) e che affronta un tema affascinante. Di particolare interesse quando la si propone in occasione di una passeggiata in un ambiente naturale o se si invitano i bambini ad osservare la varietà delle piante, e se si suggerisce di scoprire il processo attraverso cui gli organismi viventi generano altri individui della stessa specie.

Ci piace perché…

… è un breve poetico viaggio nelle astuzie adottate dalla natura per rigenerarsi!
I bambini osservano continuamente in natura fiori, foglie, alberi, frutti, semi e paesaggi, gustano cibi e si nutrono di una parte della flora esistente sul nostro pianeta; per questo credo sia interessante attribuire a questa loro pratica un significato anche istruttivo, si avvicineranno così alla conoscenza  dei meccanismi naturali, appassionandosi!

app Bloom Megalearn

In Bloom ci sono tre esemplari diversi in tre diversi scenari: la noce di cocco, il soffione (dente di leone, tarassaco), il lampone.  Tramite una convincente struttura ripetitiva viene mostrato come queste piante fanno viaggiare i loro semi per trovare terreno, germogliare, crescere, dar seguito al ciclo naturale.

Le illustrazioni curate restituiscono precisione morfologica e poetica ai bambini e l’interattività applicata alle scene è formidabile, non invasiva, didattica. E’ grazie al nostro coinvolgimento, infatti, che ad esempio la grande noce di cocco matura sulla palma, poi rotola in mare, poi germoglia mentre galleggia, poi naviga fino alla terraferma, approda e mette radici… Siamo noi che interagendo spostiamo la nuvola per dare acqua al seme, e, incidendo sulle linee del Tempo (verticali e orizzontali) assistiamo a questo viaggio, al cambiamento e alla trasformazione del seme in fiore e poi frutto.


Un’ape ronza insistentemente nelle tavole botaniche, gli effetti e la colonna sonora dettano un’atmosfera campestre, le animazioni impeccabili conferiscono a questa pubblicazione un valore di documentario semplice. Molto interessante toccare con mano, occhi e orecchie come l’acqua, il vento e l’azione degli animali – che se ne cibano portando i semi lontano tramite le scorie – siano parte fondamentale del viaggio delle piante. Qui la cinciarella becca i semi del lampone maturo, poi vola via e lascia cadere qua e là, ora da un lampione, ora da un palo della luce o da un albero, ciò che non assimila. E’ una scena che diverte i bambini che la memorizzano.

app Bloom Megalearn
Alla conclusione di ogni scenario compaiono tre essenziali domande a risposta multipla in inglese (davvero semplici e utili) che fungono da sintesi dell’esperienza di apprendimento e naturalmente sono anch’esse interattive.

Perfetta per chi… ama le scienze della terra

E per chi è curioso e ha voglia di avere risposte. Un’app suggestiva e coinvolgente. E’ come essere parte della magia della forza della natura, e scoprirne gli incredibili trucchi che ha escogitato per la sua sopravvivenza.

Bloom. Sviluppatore: Megalearn AB. Supporto: richiede iOS 9.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Lingua: Inglese. Prezzo: $4.99.