Lego

lego-gli-incredibili

Ancora una volta nel nuovo videogame LEGO Gli Incredibili si combinano insieme i celebri mattoncini, un film d’animazione Pixar e la console. Adatto per il pubblico dei più giovani, Lego Gli Incredibili li sfida a liberare la città dai malviventi, combinando i super poteri della più famosa famiglia di supereroi e superando enigmi. Attenzione, contiene spoiler!

Dato che i social media attirano i ragazzini sotto i 13 anni, diverse aziende fanno a gara per creare social network a misura di bambino. L’ultimo arrivato è Lego Life, un’app in cui condividere le proprie costruzioni, mettere like, commentare, guardare video e prodotti Lego. Il tutto tra reale e virtuale.

Lego Marvel’s Avengers è l’ennesimo esponente di una lunga serie di videogiochi su licenza che ha visto come protagonisti gli eroi di romanzi, fumetti e film amati non solo dai più piccoli da Guerre Stellari, a Harry Potter, nella versione Lego. Caratterizzato dal consueto sense of humor e da un’ottima localizzazione in italiano, il gioco ha però un gameplay non perfettamente riuscito.

Dalla serie Lego Mindstorms, che punta attraverso un gioco di costruzioni all’apprendimento della programmazione e della robotica, arriva un gioco digitale con gli stessi obiettivi. Non occorre costruire nulla in questo caso, ma guidare un robot attraverso i diversi livelli di una fabbrica in cui è saltata la corrente per raggiungere il generatore e riparare il guasto.

Arriva LEGO Fusion, nuovi kit di costruzione che uniscono digitale e gioco fisico. Il bambino costruisce infatti la facciata di un edificio con i mattoncini colorati, la inquadra poi con il tablet utilizzando l’app dedicata, che completa l’edificio nelle 3 dimensioni. In questo modo è possibile ricreare un’intera città virtuale in cui giocare, oppure una pista dove far gareggiare le proprie auto da corsa.